Procreazione assistita: Pieve autonoma
dic19

Procreazione assistita: Pieve autonoma

Dal primo gennaio il Centro di procreazione medicalmente assistita di Pieve di Cadore sarà completamente autonomo. In poche parole, lavorerà con personale dell’Usl 1: la collaborazione con il Sismer di Bologna, quindi, può dirsi conclusa. E col nuovo anno ci sarà anche un’altra novità: le donne in gravidanza non dovranno più fare la coda al mattino per fare il prelievo di sangue, ma si potranno rivolgere direttamente al reparto di...

Read More