Museo Etnografico “Casa Àngiul Sai” a Costalta di Cadore
Dic16

Museo Etnografico “Casa Àngiul Sai” a Costalta di Cadore

Nel passato la costruzione degli edifici civili e rurali avveniva grazie alla ricchezza dei boschi della Val Comelico. Ma dall’Ottocento le norme del Rifabbrico imposero che la costruzione avvenisse prevalentemente con l’utilizzo della pietra per scongiurare i numerosi incendi che devastavano i paesi. A Costalta, frazione di San Pietro di Cadore, si possono ancora vedere numerosi edifici in legno del periodo antecedente al...

Read More

San Pietro di Cadore

Si caratterizza per la presenza di due ville venete: la Villa Poli-De Pol-Sammartini, nella frazione di Mare (su richiesta è possibile visitare il piano terra e il giardino), e la Villa Poli-De Pol a San Pietro dove ha sede il municipio ed è possibile visitarla interamente. Costruita tra il 1665 e il 1668 durante la dominazione veneziana, spicca per il grande atrio con lo scalone che porta al piano superiore dove si possono ammirare...

Read More