Mostra di Maurizio De Lotto a Pieve di Cadore

Da ieri (27 luglio) al 4 agosto il Gran Caffè Tiziano di Pieve di Cadore ospiterà la mostra “Opere 1996–2008” dell’artista Maurizio De Lotto di Domegge. Una rara occasione per ammirare circa una trentina di opere che abbracciano un arco temporale relativamente recente considerando che il suo ingegno ha cominciato ha dare i primi frutti oltre quarant’anni fa. Un lungo, complesso e proficuo percorso artistico e personale, di un artista giunto ad un’interessante maturità che si palesa nelle sue ultime opere. Visitando la mostra si intraprende un viaggio surreale, onirico ed enigmatico che affascina e incuriosisce.
(fonte: Il Gazzettino di Belluno – R.B.)

Maurizio De Lotto è nato a Domegge di Cadore nel 1950. Ha studiato Architettura all’Università di Venezia. Ha tenuto varie mostre in Italia e in Germania. Parallelamente alla pittura si occupa di grafica e di design. Negli anni novanta ha frequentato la Scuola Internazionale di Grafica di Venezia, dove ha approfondito le tecniche dell’incisione e del libro d’artista. Vive e lavora tra Dolo (Venezia) e San Vito di Cadore (Belluno). Ha partecipato a numerose esposizioni personali e collettive in Italia e all’estero.
Ulteriori informazioni sull’artista e alcune opere sul sito www.artebarrio.com/delotto

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su