Vigo di Cadore, sindaco e moglie aggrediti in casa

Il sindaco di Vigo di Cadore, Antonio Mazzucco, e la moglie sono stati aggrediti nella loro casa, attorno alle 22, da un uomo del paese (un contadino pregiudicato). Non si conosce ancora il motivo per cui l’uomo, un 35enne, ha preso a pugni il sindaco. Si sa solo che ha una vertenza aperta da anni con dei vicini di casa per il passaggio su una strada. Durante la colluttazione rimaneva ferita anche la moglie che invano aveva cercato di interrompere la violenta aggressione. I Carabinieri della Stazione di Vigo di Cadore, intervenuti prontamente sul luogo dell’aggressione prestavano immediato soccorso alla coppia e chiamavano due ambulanze del 118. Entrambi gli aggrediti venivano trasportati a mezzo ambulanza presso l’Ospedale civile di Pieve di Cadore, per le cure del caso. L’aggressore nel frattempo si era già dileguato e veniva rintracciato poco dopo dai Carabinieri presso la propria abitazione. Mancando la flagranza del reato i militari hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà per lesioni gravi e per violazione di domicilio.
Mentre il sindaco è tornato a casa con ferite e contusioni varie, la moglie è ancora ricoverata. Sbalordimento in paese per quanto accaduto e solidarietà espressa dai sindaci dei paesi vicini.

(fonti: Radio Club 103 e Corriere Delle Alpi)

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su