Elisoccorso: Toscani illustrerà a Zaia progetto di potenziamento

Il servizio di elisoccorso in montagna non solo non può essere in alcun modo soppresso, ma va addirittura potenziato. Oggi incontrerò il governatore Luca Zaia e gli illustrerò anche il progetto predisposto dal primario del Suem, in accordo con il Soccorso Alpino. Credo che, anche in un momento di crisi, la Regione Veneto possa trovare le risorse che servono per prolungare il tempo di operatività dell’elicottero”.

Il vicepresidente del consiglio regionale, Matteo Toscani, non prende nemmeno in considerazione l’ipotesi di soppressione dell’elisoccorso. Anzi, anche alla luce dei colloqui avuti con tutti i primari di Pieve di Cadore, si dice convinto che il suo potenziamento sia uno degli obiettivi da perseguire. “Bortolo Simoni – afferma il consigliere leghista – si limiti a fare il direttore generale dell’Ulss di Feltre, cosa che gli riesce anche piuttosto bene, evitando di sconfinare in considerazioni che spettano unicamente alla politica. Può succedere che, in situazioni particolari, sfuggano simili sparate, che però rischiano di nuocere alla qualità del confronto e, soprattutto, al territorio. Simoni sa perfettamente che certe dichiarazioni rilasciate a Belluno vengono lette anche a Venezia: se un direttore generale sconfessa l’utilità di un servizio fondamentale, diventa più difficile chiederne il suo potenziamento”. “Francamente – prosegue Matteo Toscani – sono convinto che il governatore Zaia e l’assessore Coletto la pensino come la stragrande maggior parte dei bellunesi: l’elisoccorso è essenziale per la nostra montagna. Non solo perché abbatte le distanze con le eccellenze della pianura, ma anche perché, insieme all’opera straordinaria del Soccorso Alpino, permette di salvare la vita a residenti e turisti”.

“E’ dimostrato – conclude il vicepresidente del consiglio – che il turismo crolla in assenza di adeguati servizi di assistenza medica. Le razionalizzazioni e le ottimizzazioni sono indispensabili, ma non possono in alcun modo depotenziare il sistema sanitario nel suo complesso. Alcuni servizi sono fondamentali: l’elisoccorso è, senza dubbio, uno di questi”.

(fonte: NewsBelluno.it)

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su