“Se non ora quando” anche a Pieve di Cadore

Anche noi ci siamo! Donne di Montagna orgogliose di esserlo! Figlie, mogli, madri che studiano, lavorano, che si prendono cura della loro famiglia, che cercano con tenacia, serietà e rispetto le opportunità di lavoro che la società moderna sta loro offrendo, che partecipano attivamente alla crescita del nostro Paese anche con le innumerevoli attività di volontariato. Ognuna di noi con il proprio bagaglio di talento, di storia, di esperienza…
Siamo preoccupate per
il rischio della regressione culturale che stiamo vivendo e ci sentiamo responsabilizzate a tutelare e promuovere quella identità e quell’immagine ricca e plurale che è un valore inestimabile non solo per la dignità delle donne ma per la dignità di tutti.

Questo il messaggio inserito nella pagina dell’evento creata su facebook dalle organizzatrici della manifestazione che si terrà in tutta Italia Domenica 13 Febbraio 2011, in oltre 117 città e località, compresa Pieve di Cadore. Anche sul sito ufficiale della manifestazione, nella pagina appuntamenti città per città, compare il Comune Cadorino, dove l’appuntamento è in Piazza Tiziano alle ore 11:15.

Come riportato nel sito:
– La manifestazione non è fatta per giudicare altre donne, contro altre donne, o per dividere le donne in buone e cattive. I cartelli o striscioni ne terranno conto.
– La manifestazione è fatta per esprimere la nostra forza e la nostra determinazione.
– Siamo donne fiere e orgogliose. Chiediamo dignità e rispetto per noi e per tutte. Siamo gelose della nostra autonomia e non ci lasceremo “usare”. Per questo non ci devono essere simboli politici o sindacali nei nostri cortei: vogliamo che sia anche rispettata la nostra “trasversalità”.
– La manifestazione è promossa dalle donne, ma – come diciamo nel nostro appello – la partecipazione di uomini amici è richiesta e benvenuta.
– Cercheremo di parlare prima di tutto alle giovani e ai giovani, di coinvolgerli e di portarli in piazza.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy