H.C. Pieve di Cadore resoconto squadre giovanili

 

Inizio d’anno con il botto per l’H.C. Pieve di Cadore che vince in trasferta sia con l’Under 14 a Malè in Val di Sole per 5 reti a 2 e poi, il giorno dopo, con l’Under 16 a Pontebba vince a mani basse per 16 a 0.

E’ stata una prestazione da incorniciare per l’Under 14, che continua nella striscia vincente inanellando con questo successo la sesta vittoria consecutiva e raggiungendo cosi la terza posizione nel campionato Veneto Trentino. Si è trattato nella prima frazione di gioco di una grandissima prova della terza linea che è composta integralmente da ragazzi dell’Under 12, questi ragazzi sono riusciti a contenere le sfuriate della squadra trentina e a consentire un più lungo riposo e conseguente risparmio di energie ai ragazzi più titolati della 1^ e 2^ linea. Il primo tempo si è chiuso così sul risultato di 1 a 1 con rete di DAL BIANCO Lorenzo.

Nel secondo tempo sono saliti in cattedra i protagonisti della squadra, i giocatori da cui ti aspetti la differenza, ed ancora una volta questi giovanotti non hanno tradito, gioco spumeggiante e Val di Sole alle corde, i Bellunesi hanno giocato al tiro al bersaglio si sono contate così oltre venti conclusioni verso la porta dei padroni di casa. Il risultato del secondo periodo si chiude con il vantaggio cadorino per 4 reti a 2 grazie alle realizzazioni di Manuel Da RIN, Luka KOSMIC e Mirko TALAMINI. Il terzo tempo è sempre stato nelle bollenti stecche gialloblù, la giovanissima terza linea delizia e conforta la dirigenza con una superlativa prova, ed il bomber Emanuele LARCHER incrementa il vantaggio a favore dei propri colori con la rete del 5 a 2 che decreta così il risultato finale.

Il Pieve di Cadore a questo punto del campionato può guardare al futuro con fiducia, ha la miglior difesa del torneo e gli mancano da giocare 8 partite tutte da disputare al Bunker Stadium di Vai Manzago a Pieve di Cadore dove fino ad ora hanno sempre colto il risultato pieno.

Dalla prossima partita il Pieve di Cadore, che ospiterà i capoclassifica dell’Asiago, conoscerà che aspettative potranno avere questo gruppo di ragazzi che fondano la propria forza sul collettivo.

Passeggia invece l’Under 16 a Pontebba che vince largamente in doppia cifra 16 a 0 e raccoglie due punti di speranza per la qualificazione agli ottavi di finale. Saranno comunque le prossime trasferte a Milano e Varese a decretare il vero valore di questa giovanissima compagine che aspira a crescere nel tempo. Hanno realizzato un poker di reti il capitano Gianluca TILARO, una tripletta a testa Federico GENTILINI e Nicolò DE MONTE, quindi una doppietta il nazionale Alessandro ZANATTA, e una rete a testa Alessandro FRESCURA, Joschua DE LOTO e Massimilano MENEGUS alla sua prima realizzazione in carriera.

di Salvetti Ivano

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su