“MARCIA DEL SILENZIO” per una montagna libera dal rumore

Alpinisti ed Ambientalisti  in difesa delle Dolomiti, Patrimonio naturale dell’Umanità, partecipate  alla “MARCIA DEL SILENZIO”  di Misurina! Vogliamo la montagna libera dalle motoslitte e una regolamentazione nazionale dei mezzi a motore nei boschi.

Mountain Wilderness e CIPRA Italia  organizzano, assieme alle altre associazioni,  CAI, WWF ecc, un’uscita con le ciaspe e sci da scialpinismo al rifugio Auronzo, con vista sulle stupende  Tre Cime di Lavaredo.

Il ritrovo si tiene domenica 19 febbraio 2012 al parcheggio del lago di Misurina alle ore 9.00.
Partenza per il rifugio Auronzo  alle ore 9.30.
Arrivo al rifugio ore 11-11.30 circa.

E’ necessario avere il pasto al sacco.
Alle ore 12.00 conferenza con i portavoce delle associazioni partecipanti.
Rientro al parcheggio per fare ritorno a casa non oltre le ore 16.00

Chi non le ha mai incontrate d’inverno in montagna? Se siete fortunati le trovate sulle piste a loro destinate dalle amministrazioni locali, altrimenti potreste diventare involontari protagonisti di evoluzioni motorizzate sulla neve intorno a voi. Rumore, invasione di spazi liberi, disturbo alla fauna selvatica, e tanta, tanta puzza degli scarichi diffusa nei boschi, lungo strade e mulattiere, nel cuore dei vasti pascoli alpini.
Abbiamo chiesto ripetutamente la loro regolamentazione e l’inserimento di questi veicoli nel Codice della Strada ed alcune restrizioni dell’uso negli ambienti naturali. Ad ogni rinnovo di Governo questa proposta è stata presentata, ma nel frattempo…il  Codice della Strada è stato modificato più volte, ma le motoslitte continuano a scivolare sulla neve come pericolosi fantasmi!  E ad incidere nella sacralità delle montagne, nel nostro diritto a godere del silenzio e di quanto la natura ci offre: il cinguettio di tanti uccelli, lo scivolare del capriolo, la pazza corsa di un branco di camosci…
Emozioni queste tutte perdute laddove il motore si impone.
Invitate amici, conoscenti, quanti amano la montagna sobria e silenziosa. Insieme faremo questa gita per dimostrare che c’è ancora chi verso la montagna vive amore e che ne sa cogliere aspetti e sensazioni sempre nuove. Saliremo dal lago d’Antorno lungo il sentiero CAI 101.

Comunicato stampa Mountain Wilderness

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su