Economia di montagna fra tradizione ed innovazione

 

Un agricoltore, un gestore di un rifugio e un imprenditore nel campo dell’high tech: saranno loro a spiegare come si può creare economia nelle aree di montagna, sposando tradizione e innovazione, nonostante le innegabili difficoltà legate all’ambiente.

Sono tre fra i tanti personaggi che hanno raccolto a modo loro questa sfida, e la stanno portando avanti con grande determinazione: e racconteranno dal vivo la loro esperienza, giovedì 1 marzo 2012, alle 20.30 in sala consiliare del Municipio di Valle di Cadore, invitati dal Sindaco, Bruno Savaris, e da Marinella Piazza della Pro Loco di Valle.
Sono Matteo De Coppi, che a Vigo di Cadore dal 2005 coltiva 12 ettari di campi a frumento, mais, e ortaggi vari; Paolo De Lorenzo, che da oltre quindici anni gestisce il Rifugio Padova sopra Domegge di Cadore, e Thomas Patreider, che a Cima Gogna, nel Comune di Auronzo, produce robot per l’automazione industriale.

Lo spunto per questo incontro è offerto dalla presentazione del libro “Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna” di Stefano Vietina, (edizioni Arco, pagg. 238, euro 10,00), che contiene queste 3 storie insieme ad altre 42 avventure imprenditoriali pubblicate dal Corriere delle Alpi nel corso di un anno: dai grandi imprenditori affermati nel mondo, come Senfter o De Rigo, alle piccole o piccolissime imprese di nicchia, di cui è costellato il nostro territorio, con un occhio di riguardo per le valli del Comelico e del Cadore.
“Tanta vitalità e tanto orgoglio, per molti versi inaspettati, meritavano di essere messi sotto i riflettori ed ho deciso di scriverne – spiega Stefano Vietina – nella convinzione che anche raccontarsi aiuti a fare e che gli esempi siano sempre importanti, soprattutto per i giovani”.
Una serata che intende offrire dunque proprio ai giovani gli spunti e le motivazioni per raccogliere la sfida di vivere, e far vivere, la montagna.

Stefano Vietina, giornalista, toscano di Lucca, risiede e lavora fra Padova e Campolongo di Cadore, scrive per MF-MilanoFinanza e per il Corriere delle Alpi, insegna Sociologia dei Media all’Università di Padova. Ha ideato a cura un canale di video su YouTube, una pagina su Facebook ed un sito internet dedicati alle Dolomiti: www.dolomitichannelsuyoutube.it. Nel suo ultimo libro “Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna” (Edizioni Arco, pagg. 238, euro 10,00) raccoglie 45 interviste pubblicate, nel corso di un anno, sul quotidiano Corriere delle Alpi. Una panoramica su altrettante sfide imprenditoriali nate e cresciute all’ombra delle Dolomiti bellunesi, che rappresentano la variegata capacità di reagire alla fine del boom dell’occhialeria che pareva aver monopolizzato gran parte delle risorse e delle energie vitali di queste vallate: dal legno alla birra, dall’edilizia alla robotica, dall’arte all’idraulica, dalle stufe agli interruttori, dalle chiavi ai biscotti… Il volume è in vendita presso alcune edicole e librerie del Cadore e del Comelico, oltre ad alcune librerie di Belluno e Padova. Info sui siti www.stefanovietina.it e www.arcosrl.info, dove può anche essere acquistato online.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su