Rapinò le Poste e picchiò la direttrice arrestato dopo un anno ad Auronzo

È stato arrestato dai carabinieri l’uomo che un anno fa aveva selvaggiamente percosso la direttrice di un ufficio postale bellunese, procurandole trauma cranico, fratture e contusioni multiple, nel corso di una rapina. I militari del nucleo investigativo del comando provinciale di Belluno e quelli della compagnia di Cortina d’Ampezzo (Belluno), hanno eseguito un provvedimento restrittivo nei confronti di Cosimo Miglietta, 53 anni, residente in provincia di Lecce, domiciliato ad Auronzo di Cadore (Belluno) per la rapina messa a segno il 18 gennaio 2011, all’ufficio postale di Villapiccola di Auronzo di Cadore (bottino 4 mila euro). La direttrice venne percossa violentemente, gettata a terra, con calci e pugni sulla nuca e sul collo. Il provvedimento restrittivo, emesso dal gip bellunese Aldo Giancotti su richiesta del pm Roberta Gallego, rafforza i gravi indizi di colpevolezza raccolti dai carabinieri che hanno ricostruito il quadro indiziario.

Fonte: Ansa

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su