Da tutta Italia e dalla Polonia per la gara del Soccorso Alpino

Per due giorni, Pieve di Cadore diventa capitale nazionale del Soccorso alpino. Sabato 6 ottobre ospita il Campionato a squadre del Soccorso alpino e speleologico italiano. Alla competizione parteciperanno 35 compagini provenienti da tutt’Italia. E prenderà il via anche una squadra polacca.

La partenza avverrà alle ore 8,30 a Pracedelan, sopra Calalzo di Cadore. L’arrivo è previsto per metà mattinata in Piazza Tiziano a Pieve di Cadore. Da Pracedelan i concorrenti, attrezzati come in un’operazione di soccorso in montagna, con corde e barella, saliranno a Forcella Piria e percorreranno lo spettacolare percorso attrezzato delle Crode di San Piero. Poi scenderanno al rifugio Antelao, a Pozzale e quindi arriveranno a Pieve.

La Stazione del Soccorso alpino di Pieve, che ha organizzato l’evento, premierà i primi cento escursionisti che saliranno a Forcella Piria per assistere al passaggio delle squadre sulle Crode di San Piero. Da Pieve al rifugio Antelao funzionerà un servizio navetta.

Le premiazioni si svolgeranno nel pomeriggio al Gran Caffè Tiziano. Alla squadra prima classificata andrà l’artistico trofeo dello scultore Giuseppe Rocchi.

La manifestazione sarà presentata venerdì 5 ottobre alle ore 21 nell’auditorium Cos.Mo. di Pieve di Cadore nel corso di una serata di musica e immagini che avrà ospite speciale Oscar De Pellegrin, medaglia d’oro nel tiro con l’arco alle recenti Paraolimpiadi di Londra.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su