Orso rinvenuto a San Vito di Cadore

Capodanno di paura per gli abitanti di San Vito di Cadore (e zone limitrofe). Il Corpo forestale dello Stato, comando provinciale di Belluno, ha rinvenuto la mattina di Capodanno le tracce di un orso, che stando alle impronte avrebbe percorso svariate volte tratti della zona di Antelao, in particolare il tratto compreso fra l’area boschiva e la pista da sci. Probabilmente, a disorientarlo e impaurirlo, sarebbero stati proprio i botti di capodanno, che molti animali soffrono.

Ad accorgersi del passaggio dell’orso è stata la pattuglia in servizio sulla stessa pista da sci che ogni mattina, prima dell’apertura del tracciato, fa un monitoraggio del percorso. Sono state rinvenute non solo le grandi impronte tipiche da orso, ma anche peli e feci che hanno confermato che si trattava proprio di un animale di tale taglia. Feci, peli e rilievi delle impronte sono state ora consegnati alla polizia provinciale di Belluno per cercare di capire meglio di che Orso si tratti.

di Francesco Ladisa

Fonte: Inmeteo.net

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy