Incontro candidati del PD a Pieve di Cadore

La campagna elettorale dei bellunesi democratici entra nel vivo anche in Cadore. Il circolo cadorino del PD ha organizzato un doppio appuntamento in programma martedì 5 febbraio a Pieve di Cadore con i bellunesi democratici candidati, Claudia Bettiol, Roger De Menech e Irma Visalli.

Questi saranno presenti alle ore 19 al Gran Caffè Tiziano per un aperitivo in attesa dell’incontro con Laura Puppato, capolista al Senato per il Veneto, che si svolgerà dalle ore 20.30 all’Auditorium Cos.Mo.

“Il doppio appuntamento offrirà l’occasione di conoscere le proposte che i candidati intendono sostenere nella prossima legislatura – sottolinea Pierpaolo Genova, portavoce del Circolo Pd Centro Cadore – . E’ questa una campagna elettorale molto lasciata alle dispute televisive e poco o nulla attenta alle problematiche dei territori. Al contrario noi vogliamo cogliere quest’occasione come un’opportunità per mettere al centro dell’interesse e della discussione la domanda di vivibilità che dalla montagna in questi mesi si è alzata in misura rilevante, segno di una consapevolezza più matura e di un nuovo desiderio di protagonismo.

Il circolo cadorino del Partito Democratico, non si sottrae a questa sfida. Al contrario la rilancia invitando tutti coloro che hanno a cuore il destino e gli interessi della comunità che vive in montagna, ad utilizzare anche gli strumenti di partecipazione che un grande partito nazionale come il PD ha offerto e può continuare ad offrire, nonostante il pur comprensibile senso si sfiducia e di disagio indotto dalla cattiva politica.

Con altrettanta schiettezza e senza alcun timore diciamo anche che la crisi della democrazia non si combatte con la rinuncia e l’astensione ma con più democrazia! Non come meno democrazia quindi, ma con meno deleghe in bianco e più partecipazione, più assunzione di responsabilità!

E’ quello che abbiamo fatto in questi mesi, intercettando il desiderio di cambiamento e di rinnovamento con le primarie del centrosinistra per individuare il candidato alla guida del prossimo Governo e i candidati parlamentari. Non disperdiamo questo patrimonio di partecipazione che abbiamo contribuito a generare e che oggi rappresenta uno strumento formidabile per promuovere la nostra visione, le nostre proposte in tema di riforme istituzionali, di riordino amministrativo, di regole della rappresentanza, di riduzione dei costi della politica, di riorganizzazione sanitaria, di turismo e sviluppo sostenibile, solo per citarne alcune.

E’ tempo di cambiare spartito – conclude Pierpaolo Genova – . E’ tempo di cambiare passo. E il passo giusto è quello della montagna! Andiamo avanti in Cadore per andare avanti in Italia!”

Fonte: Bellunopress.it

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su