Screening visivo alla scuola di Ottica di Pieve

Nel mese di febbraio, i bambini della scuola elementare di Vigo di Cadore faranno visita alla Scuola di Ottica di Pieve per effettuare uno “screening delle capacità visive”.
Accompagnati dalle loro maestre, i piccoli studenti saranno quindi protagonisti per una mattina di alcuni semplici ma importanti test visivi non invasivi e familiarizzare con alcuni dei principali strumenti optometrici.
L’iniziativa, voluta di concerto tra le due scuole cadorine, sarà una preziosa occasione per un controllo completo della vista mediante alcuni esami: quello del visus, ovvero della capacità di discriminare caratteri o simboli neri su fondo bianco; quello della percezione dei colori, per escludere eventuali forme di daltonismo; quello della stereopsi, diretto a verificare la capacità di percepire la tridimensionalità degli oggetti, che prevede l’osservazione con un occhiale specifico di immagini polarizzate.
I test, che saranno eseguiti dagli allievi maturandi della Scuola di Ottica guidati dai loro insegnanti, avranno unicamente valore didattico e negli eventuali casi in cui si riscontreranno delle problematiche, sarà consigliato un controllo presso le strutture sanitarie di competenza.

Un altro appuntamento tra i molti che gli studenti di Pieve hanno messo in calendario nel corso di questo anno scolastico. Appuntamenti che hanno il merito di mettere alla prova praticamente il livello di preparazione raggiunto e il grado di competenze specifiche acquisite.
Il corso per ottico è stato recentemente riformato dal Ministero della Pubblica istruzione ed è inserito nel settore dei servizi socio-sanitari degli istituti professionali.
E’ particolarmente indicato a quei giovani interessati alla salute e al benessere delle persone e a chi desidera un’occupazione a contatto con il pubblico.

Pierpaolo Genova

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su