“Pedalata in rosa” rinviata al 26 maggio

Previsioni meteo pessime per domani; se ne riparla domenica prossima.
La “Pedalata di primavera in Rosa” è stata rinviata a domenica 26 maggio. Hanno aspettato sino alle 14 di ieri, al consorzio Alto Cadore (che organizza l’evento): volevano vedere l’ultimo bollettino meteo, che prevede purtroppo ancora maltempo per domani. Onde evitare che quella che dovrà essere una bella giornata di festa e di intrattenimento sulla ciclabile “la Lunga via delle Dolomiti” diventi una giornata di sofferenza per tutti, si è deciso di posticipare la manifestazione alla domenica successiva. Il programma resta invariato. Tante tappe folkloristiche e pit-stop golosi lungo i 37 chilometri che da Cortina arrivano a Calalzo, seguendo gli antichi binari della ferrovia delle Dolomiti.

Partenza alle 9.30 da Cortina, dal piazzale dell’autostazione; prima tappa a San Vito per un’originale sfilata delle bici e dei ciclisti che sfoggeranno, da soli o in gruppo, i travestimenti più goliardici e stravaganti. Il percorso si snoderà in altri cinque pit-stop folkloristici tutti da scoprire: a Borca andrà di scena la mini pedalata in rosa per i baby amici su bi e tricicli con rinfresco e giochi a sorpresa. A Vodo , invece, sosta golosa con uno spuntino tipico; l’ideale prima di rimettersi in corsa per lo step successivo, Venas. Qui, terra del gelato, immancabile l’assaggio del prodotto artigianale, mentre gli amici della Pro Loco allieteranno la sosta con musica e sorprese legate al mondo del gelato. Quinta tappa a Valle per scoprire usi e costumi tradizionali grazie alle associazioni locali e della vicina Cibiana, che inviteranno i ciclisti in una passeggiata nella storia del territorio. Sesta tappa a Tai di Cadore (frazione di Pieve), dove tutti i partecipanti si cimenteranno in un percorso alternativo di fronte allo stadio polifunzionale e, prima di proseguire verso il traguardo, potranno concedersi per una foto ricordo legata all’evento. L’arrivo a Calalzo è previsto più o meno per le 13: il taglio della linea di traguardo sarà celebrato con il tradizionale “pasta Party” e con la premiazione dei ciclisti che avranno indossato lungo il percorso la veste più originale. Le iscrizioni restano aperte sul sito CiclabileDolomiti.com

fonte: Corriere delle Alpi

NOTA: La pre-iscrizione va rifatta. Tutte le pre-iscrizioni effettuate per il 19 maggio sono state eliminate per evitare problemi organizzativi.
E’ importante effettuare la pre-iscrizione online: questa garantisce il kit di partecipazione con precedenza sulle iscrizioni fatte il giorno dell’evento e la possibilità di noleggiarsi precedentemente la bici inoltre permette di prenotare precedentemente anche il servizio di trasporto di andata e ritorno.

 

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su