Il Cai di Vigo festeggia il compleanno rimettendo a nuovo il Bivacco Spagnolli

Vigo di Cadore e le sue montagne. Un connubio storico che negli ultimi 40 anni è stato animato dalla locale sezione del Club alpino italiano.

L’appuntamento è per domenica 28 luglio sul Col Ciampon, all’ombra del Tudaio, dove sarà inaugurata la mostra sulla storia alpinistica del Cadore e di Vigo. Un evento particolarmente significativo dal momento che incornicerà i festeggiamenti per i 40 anni di vita della Sezione Cai di Vigo e il 150° anniversario della fondazione del Club alpino italiano. I preparativi sono iniziati già in occasione dell’assemblea per il rinnovo della dirigenza sezionale che ha eletto presidente Marco De Nicolò. Nei giorni scorsi sono stati eseguiti i lavori di restauro che hanno rimesso a nuovo lo storico Bivacco Spagnolli che si trova sul versante sud della catena dei Brentoni in località Ciadin Alto. Un punto di riferimento speciale per molti escursionisti. Il manufatto è stato realizzato dalla Sezione di Vigo negli anni ’80. “Il nostro bivacco – sottolinea Marco De Nicolò – è sempre stato al centro dell’orgogliosa attenzione della sezione che, anche in questa occasione, si è prodigata in un intervento di manutenzione che ha rimediato alle piaghe del tempo e a quelle procurate da qualche maleducato ospite che non riesco a capire come possa definirsi amante della montagna.

In occasione della festa di domenica 28 luglio sarà presentato il sentiero botanico “G.Larese”e il sito archeologico e storico del Ciampon. In questi giorni poi la Sezione Cai di Vigo sta promuovendo il proprio calendario delle escursioni estive. Alcune avranno per protagonisti i ragazzi del Grest. Quella di domenica 11 agosto in particolare consentirà ai partecipanti di visitare un’area poco conosciuta e molto selvaggia che si sviluppa sotto il massiccio dei Brentoni. Un’occasione da non perdere.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su