6° edizione della Festa del Volontariato cadorino

Tutto è pronto per la sesta edizione della Festa del Volontariato cadorino organizzata da Ada Cadore (associazione diritti dell’anziano), Csv Belluno, Comitato d’Intesa, Ana sezione Cadore e Consorzio Pro Loco Centro Cadore con il patrocinio del Comune di Calalzo e della Magnifica Comunità di Cadore per i prossimi 19 e 20 luglio.

Si parte venerdì 19 alle 20.45 in chiesa parrocchiale a Calalzo con un concerto del Coro Cortina diretto dal maestro Marino Baldissera. Sabato 20 invece alle 9.30, solo in caso di bel tempo, è prevista una passeggiata alla zona archeologica a Lagole e un dimostrazione della Protezione Civile locale. Nel pomeriggio alle 15.30 invece ci sarà un momento di riflessione con il sociologo Diego Cason che proporrà un convegno dal tema «Volontariato cadorino, uno sguardo al futuro: idee ed esperienze a confronto » nella prestigiosa sala della Magnifica Comunità di Cadore. Sono invitate tutte le realtà del terzo settore e gli amministratori del Cadore.

Alle 18.30 ci svolgerà la santa messa in chiesa parrocchiale a Calalzo alla presenza della Schola Cantorum di Lorenzago. A seguire la festa entra nel vivo con una serata conviviale sotto il capannone in zona industriale a Calalzo: alle 19.30 infatti ci sarà la cena con la specialità baccalà direttamente dal veneziano e poi polenta, pastasciutta, spezzatino e tanto altro. Conclusione in bellezza con il ballo liscio dell’orchestra di Ernesto e Armand.

All’interno ci saranno poi vari momenti celebrativi per il decennale dell’Ada Cadore, il sodalizio di assistenza agli anziani guidato oggi da Sergio Zorzetto. Lo spirito resta come di consueto quello di coinvolgere in un unico momento tutti gli operatori del volontariato del comprensorio senza distinzioni di età, settore e organizzazione. Gli organizzatori informano che il ricavato della manifestazione sarà devoluto ai servizi offerti dalle associazioni di volontariato cadorino.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su