Escursionista tedesco precipita dall’Antelao e muore

Ieri, scendendo dalla cima dell’Antelao, un escursionista tedesco, W.E., 63 anni, è scivolato poco dopo il bivacco Cosi, precipitando per una cinquantina di metri nel canale Oppel e perdendo la vita per i traumi riportati. L’allarme è scattato attorno all’una.

L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, individuato il luogo dell’incidente a circa 3.000 metri di altitudine, ha sbarcato nel canale il tecnico del Soccorso alpino di turno con l’equipaggio, per poi scendere a imbarcare una squadra di soccorritori di Pieve di Cadore in supporto alle operazioni.

Calata la squadra, dopo aver constatato il decesso e ottenuto il nulla osta per la rimozione dalla magistratura, la salma ricomposta e imbarellata è stata recuperata con un gancio baricentrico di 50 metri. Anche i cinque compagni dell’uomo sono stati portati a valle dall’eliambulanza: tre uomini, che si trovavano in vetta, e due donne che, scese per cercare di raggiungere l’uomo precipitato, si erano poi fermate in preda all’agitazione. Il gruppo è stato accompagnato al rifugio Galassi.

Fonte: Bellunopress.it

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy