Antonio Fundone espone la Sperimentazione Artistica

Ed è la sperimentazione, l’estro artistico liberatorio, a farla da padrona fino al 12 ottobre presso il Gran Caffè Tiziano a Pieve diCadore.

Fundone Antonio, artista per hobby ma seriamente impegnato nelle sue creazioni, espone nel locale di Pieve le sue opere la cui creazione considera “una liberazione ed espiazione d’anima”. L’utilizzo della sperimentazione, l’ uso e abuso di ogni tipologia di materiale, dall’olio all’acrilico combinati con svariati materiali fino all’alluminio e alla schiuma espansa associata al vetro, ferro e plastica; sono le componenti per delle opere eterogenee dalle svariate interpretazioni. Il viaggio inizia al Gran Caffè Tiziano e arriva fino all’inconscio: visitare per credere.

Fundone, cadorino, ha partecipato a diversi contest nella provincia di Belluno e da alcuni anni espone a Lorenzago Aperta.
“Spettatore della propria opera, dentro il nido dei miei pensieri, come in un alveare senza regina, anarchica follia.”

1236963_10201454407756149_696196783_n

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su