Il Festival 2013 “Veneto: Spettacoli di Mistero” arriva in Cadore

Auronzo di Cadore ospiterà il primo appuntamento cadorino della rassegna “Veneto: Spettacoli di Mistero”, il Festival dedicato interamente ai luoghi leggendari e misteriosi della regione Veneto che per tutto il mese di novembre proporrà nelle piazze, nelle ville, le aie, i teatri, i castelli, i giardini, la rivisitazione delle antiche leggende del territorio.

La rappresentazione teatrale “Storie di Santi: La leggenda di San Lucano” andrà in scena ad Auronzo di Cadore al Cinema Teatro Kursaal, venerdì 1 novembre alle ore 20.30. C’era una volta, tanto tempo fa, quando Auronzo era ancora un paese sconosciuto ai più, un terribile orso che terrorizzava i pastori e le genti della Val d’Ansiei. Dopo varie aggressioni ad un gregge i pastori e i cittadini di Auronzo si rivolsero al Vescovo per richiedere la benedizione alla caccia che avrebbe dovuto portare alla cattura ed all’uccisione del plantigrado. Il Vescovo, buon uomo di chiesa e rispettoso di tutte le specie che popolano la terra, riuscì a calmare gli animi degli improvvisati cacciatori promettendo di agire di persona al fine di evitare l’uccisione dell’Orso. Sarà rievocata la leggenda di questo e di altri santi venerati in montagna.

A questo primo appuntamento, promosso dal Consorzio delle Pro Loco del Centro Cadore in collaborazione con il Comune di Auronzo di Cadore e l’Istituto Ladin de la Dolomites, seguiranno gli altri due appuntamenti cadorini, le rappresentazioni teatrali di sabato 9 novembre a Domegge e sabato 16 novembre a Lozzo. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito.

“Novembre” in Veneto si traduce solo con un’altra parola: “Mistero”. Oltre duecento sono gli eventi del Festival: storie di streghe e di demoni, di folletti dispettosi e di fate generose, di antichi tiranni la cui vita sanguinaria è circonfusa di leggenda e di mille fantasmi pronti a essere evocati per raccontare i segreti più nascosti, alla scoperta degli aspetti più misteriosi della tradizione veneta e delle sue credenze, che affondano le radici alle origini della Storia.

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su