24 ore per scoprire i tuoi limiti con la San Vito Endurance Race

“L’idea di realizzare una gara di endurance invernale con format 24 ore a San Vito di Cadore non è affatto casuale visto il successo nelle numerose manifestazioni sportive organizzate vedi gare sci alpinismo, gare in alta quota, campionato italiano di corsa in montagna 2011, gare di arrampicata sportiva e non per ultimo la partenza della 18° tappa del Giro d’Italia 2012” dichiara l’organizzazione della 24H San Vito Endurance Race che si terrà il 17-18 gennaio 2014. La gara si svolge su un tracciato di salita fuoripista con dislivello di 430 metri, discesa interamente su pista nell’area degli Impianti Scoter per uno sviluppo complessivo di 6,8 km. Si gareggia da soli senza l’obbligo di essere nel tracciato per tutte le 24 ore, o in squadra di 4 dove uno dei componenti deve essere sempre sul tracciato. L’obiettivo è di fare il maggior numero di giri possibile nell’arco delle 24 ore. Manifestazione aperta a tutti

Regolamento Ironman

Partecipazione: riservata a concorrenti singoli. Non verranno accettate iscrizioni di atleti squalificati per doping.
Cronometraggio: misurazione con chip, consegnato con il pettorale corrispondente. Tempo dettagliato per ogni singolo giro.
Circolazione: una volta entrato nel percorso l’atleta dovrà effettuare almeno un giro. Durante la competizione è fatto obbligo ai partecipanti di indossare il casco. Dalle ore 17:00 alle ore 08:00 è obbligatorio l’uso della frontale accesa, nel caso in cui mancasse l’atleta non verrà fatto entrare nel circuito. Non è obbligatorio che il concorrente sia sempre presente all’interno del circuito di gara.
Categorie: unica maschile e unica femminile
Classifiche: Vince l’atleta che alla fine delle 24 ore ha compiuto più giri. Nel caso di atleti a parità di giri, si terrà conto del passaggio sul traguardo alla fine delle 24 ore.
Premi: Verranno premiati i primi tre atleti maschili, femminili. Il giro più veloce assoluto maschile e femminile.

Regolamento Squadre

Partecipazione: riservata a squadre composte da 4 atleti. Non è possibile essere iscritti a più squadre. Non verranno accettate iscrizioni di atleti squalificati per doping.
Cronometraggio: misurazione con chip, consegnato con il pettorale corrispondente. Tempo dettagliato per ogni giro in tempo reale per singolo atleta.
Cambi:
1 – Ogni partecipante è libero di cambiare quando vuole
2 – I cambi devono avvenire all’interno della zona cambi
3 – Il cambio viene dato toccando con la mano il proprio compagno di squadra
4 – All’interno della zona cambi potrà essere presente solo l’atleta che deve effettuare il cambio. Nel caso fossero presenti più atleti della stessa squadra verranno assegnati 2 giri di penalità
Circolazione: una volta entrato nel percorso l’atleta dovrà effettuare almeno un giro. La presenza di 2 o più atleti della stessa squadra nel circuito di gara sarà punita con 2 giri di penalità. Durante la competizione è fatto obbligo ai partecipanti di indossare il casco. Dalle ore 17:00 alle ore 08:00 è obbligatorio l’uso della frontale accesa, nel caso in cui mancasse l’atleta non verrà fatto entrare nel circuito. È obbligatorio che la squadra abbia sempre un concorrente presente all’interno del circuito di gara.
Categorie: unica maschile e unica femminile.
Classifiche: Vince la squadra che alla fine delle 24 ore ha compiuto più giri. Nel caso di squadre a parità di giri, si terrà conto del passaggio sul traguardo alla fine delle 24 ore. Le squadre miste verranno inserite nella classifica maschile.
Premi: Verranno premiate le prime tre squadre maschili e femminili.

NuovoCadore media partner della manifestazione

Informazioni www.skialp24.com

ski alp locandona

 

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su