Volontariato: due corsi per imparare a comunicare

Continuano gli incontri di formazione promossi dal Csv di Belluno per insegnare a comunicare e a promuovere il volontariato in Cadore. Gli incontri-laboratori “INformazione: principali strategie di comunicazione a prova di associazione” a cura di Francesca Valente ed Enrico De Col e “INQuadrati: comunicare e promuovere il volontariato” a cura di Roberto Bristot e Laura De Riz proseguono anche nel mese di febbraio e marzo. “INformazione” Giovedì 13 febbraio a Calalzo di Cadore, nello sportello per il Cadore c/o Biblioteca De Lotto, viale Marconi n. 12, “INQuadrati” Venerdì 28 febbraio a Calalzo di Cadore, nello sportello per il Cadore c/o Biblioteca De Lotto, viale Marconi n. 12 . I due corsi si svolgeranno dalle 18 alle 20 circa.

Corso INformazione

Motivazioni e finalità: sono molte le realtà di volontariato, i comitati, i gruppi formali e spontanei che operano nel contesto provinciale. Il loro impegno però non è conosciuto adeguatamente, sia per la mancanza di visibilità sia per l’assenza di formazione specifica dei vari volontari in materia di comunicazione. Dare visibilità alle proprie attività, far sapere cosa si fa e cercare di coinvolgere altre persone a mettersi in gioco non è semplice. In questi ultimi anni, l’informazione ha aperto nuovi canali per accedere ai quali è necessaria una maggior conoscenza di regole e strumenti. Ecco perché diventa importante imparare a valorizzare il proprio operato, le proprie iniziative, gli obiettivi e le finalità, sapendo usare tutti gli strumenti a disposizione (la carta stampata, la televisione, la radio, internet e i social network). Parte da qui il corso “INformazione” sul tema della comunicazione. L’obiettivo del corso è dare alle associazioni le conoscenze necessarie per sapersi orientare nel mondo della comunicazione contemporanea, con particolare riguardo al contesto locale, per poi acquisire la giusta autonomia nell’autopromozione.

Destinatari: responsabili della comunicazione e addetti stampa delle organizzazioni di volontariato, volontari
interessati a promuovere la visibilità delle stesse.

Programma del corso
Il percorso informativo-formativo è costituito da un incontro-laboratorio della durata di un’ora e
mezza per ciascuna delle cinque sedi provinciali individuate.
Gli argomenti trattati sono i seguenti:
Cos’è una notizia, come si riconosce, come e quando si può e si deve dare;
Aspetti tecnici e legali legati all’informazione;
Cos’è l’ufficio stampa, come lavora l’ufficio del Csv, che rapporti ha con le associazioni e le
redazioni;
Cos’è un comunicato stampa, come si fa, cosa va allegato;
Cos’è una conferenza stampa, quando e come convocarla;
Quali sono i principali social network, perché e come usarli.

Corso INQuadrati

Motivazioni e finalità: nella nostra provincia per cultura, tradizione e valore sono ancora tanti coloro che nella loro quotidianità sanno che la solidarietà è un dovere di tutti i cittadini (art. 2 della Costituzione) e si rendono protagonisti delle proprie comunità, aiutando a migliorare sia la qualità della propria vita sia quella degli altri. Questo impegno, talvolta nascosto e confuso con quello erogato dalle istituzioni, è spesso un servizio gratuito e spontaneo, non visibile e conosciuto adeguatamente. Rendere “visibili“ le proprie attività, far sapere cosa si fa, ma anche saper coinvolgere altre persone a “buttarsi”, a mettersi in gioco non è semplice. Questo sarà lo scopo del corso. Nell’era digitale diventa infatti necessario imparare a comunicare il proprio operato, le proprie iniziative, gli obiettivi e le finalità e darne visibilità e promozione, tenendo conto dell’esistenza di mezzi di comunicazione visiva (dalla grafica alla fotografia fino alla televisione e alla rete), venendo incontro alle esigenze degli operatori.

Destinatari: giovani (e meno giovani), interessati a promuovere la visibilità delle organizzazioni di volontariato.

Programma del corso
Il percorso informativo – formativo consta di un incontro – laboratorio della durata di due ore per ciascuna delle sedi. Gli argomenti che verranno trattati sono i seguenti:
L’importanza delle immagini, la bellezza e la psicologia per comunicare.
Gli strumenti della grafica e della fotografia, come realizzare una foto di buona qualità e che desti interesse.
La ripresa video, l’utilizzo della tele-fotocamera e le nuove frontiere digitali.
Il mio Sito web, Web-tv e vlog (video-blog ), internet come mezzo di informazione e dialogo.
Documentario, inchieste, interviste, promo, dall’idea al prodotto. Promuovere al meglio un messaggio o un‘iniziativa.

Per partecipare bisogna compilare l’apposito modulo di iscrizione, reperibile al sito www.csvbelluno.it dove si possono trovare le schede descrittive di ciascun corso.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su