Seconda settimana della cultura cadorina: dal 3 all’11 maggio 2014

La Magnifica Comunità di Cadore in collaborazione con la Rete Museale Cadore-Dolomiti hanno organizzato la Seconda Settimana della Cultura Cadorina, evento attraverso il quale si vuole sensibilizzare la popolazione alla conoscenza delle ricchezze del territorio attraverso l’apertura gratuita di vari musei aderenti alla rete, visite guidate in alcuni gioielli artistici solitamente non visitabili, esposizioni straordinarie e conferenze di approfondimento su temi di interesse locale. Per scaricare il depliant completo cliccare qui

L’evento, istituito nel 1998 dal Ministero dei Beni Culturali e solitamente organizzato a carattere nazionale, è stato sospeso con una circolare del 28 gennaio 2013 a causa della crisi economica. La Magnifica Comunità di Cadore, grazie ad un consolidato e proficuo rapporto con le realtà del territorio, ha voluto rilanciare, abbinando la cultura ad altri vari aspetti del territorio, cercando di aprire i suoi inestimabili tesori, testimoni di una storia importante da valorizzare.

La novità di questa edizione è stata la volontà di legare i vari musei della Rete Museale all’analisi di un tema comune, il legname, cercando di realizzare varie attività incentrate su tale elemento, tra i più importanti nella tradizione e nell’identità locale. Il ricco calendario è stato realizzato con la collaborazione del GAL Alto Bellunese, del Gruppo Archeologico Cadorino e della Fondazione Tiziano e Cadore, oltre che all’adesione di 18 amministrazioni cadorine, vari musei e associazioni, e presenta una settimana ricca di eventi diffusi nel territorio, incentrati sull’analisi di alcuni temi, dall’arte all’archeologica, dalla tradizione alla musica, dalla storia che ha caratterizzato l’ultimo secolo alla ricerca linguistica, consapevole dell’importanza della cultura come un fattore identitario fondamentale soprattutto in un periodo di crisi.

 

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su