A Cortina la nota d’inizio per il SanVito Blues&Soul Festival

I preparativi sono finiti e l’atmosfera è già calda per l’apertura del San Vito Blues&Soul Festival che – giunto quest’anno alla sua XIII edizione – prenderà le mosse da Cortina con una serata di anteprima mercoledì 2 luglio nella Conchiglia di piazza Angelo Dibona, sotto il campanile.

Il concerto, ad ingresso gratuito, sarà opera del gruppo Benny and the Cats. La band nasce dall’amore di Marco Pretolani (sax della swing band dei Good Fellas) in arte “Benny” per la scuola dei grandi saxofonisti honkers americani a cavallo fra gli anni ‘50 e ’60. Un genere di grande successo, in cui il sax era protagonista con un suono rauco e graffiante, un ritmo pulsante e tutto da ballare, che unì il rhythm and blues strumentale al rock and roll, fino alle sonorità intriganti dell’exotica. Compagni per l’avventura di Marco Pretolani sono l’affiatata sezione ritmica, formata da Mr Lucky Luciano al contrabbasso e Fabrais “Bum Bum” alla batteria, colonne portanti, anch’essi, dei Good Fellas. Completano il quadro “the Slim” al piano e organo hammond con “Nick Salerno” alla chitarra.

NuovoCadore mediapartner

san vito blouse festival

 

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su