Settimana dell’Escursionismo: tutti gli itinerari su www.cadoredolomiti.it

Si è conclusa la XVI Settimana Nazionale dell’Escursionismo organizzata dal CAI fra le valli del Cadore e Cortina, in provincia di Belluno dal 28 giugno al 6 luglio 2014. “In linea generale, a parte il tempo dei primi giorni, la Settimana dell’escursionismo è andata bene” afferma l’organizzazione. “Ci sono state molte presenze sia alle escursioni programmate giornalmente dalle varie sezioni, che agli eventi culturali serali, dislocati in tutta l’area del Cadore e Cortina. Abbiamo avuto tante prenotazioni anche da parte di gruppi numerosi un po’ in tutto il Cadore ed è stata un’occasione per fare promozione della nostra montagna e di tutto quello che è il patrimonio storico e culturale”.

Gli escursionisti provenienti da tutta Italia si sono avvenutrati sulle oltre 90 escursioni lungo migliaia di chilometri di sentieri segnalati e decine di rifugi e bivacchi in alta quota, con punti panoramici di grande interesse. Ma non solo montagna: anche il calendario culturale era ben assortito con una cinquantina di manifestazioni fra eventi, mostre fotografiche, spettacoli teatrali, concerti, presentazioni di libri, serate folkloristiche e conferenze sul tema della montagna.

SNE raduno seniorAnche momenti di incontro come il I Raduno Nazionale dell’Escursionismo Senior dove in 500 si sono dati appuntamento al tendone allestito a Vallesella di Cadore dove c’erano rappresentanti dalla Sicilia e Calabria ed anche una numerosa rappresentanza dalla Lombardia. Il VII Raduno Nazionale di Ciclo-escursionismo invece si è svolto tra Auronzo, Ampezzo e Centro Cadore ed anche la XVI edizione del Meeting Nazionale dei Sentieri, nel corso del quale i massimi esperti di sentieristica si sono confrontati sulle novità tecniche, gestionali, giuridiche e della sicurezza.
Una manifestazione che ha visto la partecipazione di tutti i Comuni del territorio e dell’associazionismo della montagna, dal Soccorso Alpino alle Guide Alpine del Cadore e di Cortina, dai Gruppi Rocciatori “Scoiattoli” di Cortina, “Caprioli” di San Vito, “Ragni” di Pieve e “Rondi” del Comelico ovviamente anche con le 11 sezioni Cai locali.

L’evento si è concluso ma i sentieri restano e tutte le escursioni sono consultabili sul sito www.cadoredolomiti.it. Anche la mostra allestita presso il Cos.Mo. di Pieve di Cadore e dedicata alla storia dell’alpinismo cadorino sarà visitabile fino al 22 agosto 2014.

SNE cicloescursioismo

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su