Grande festa a Pieve di Cadore per la Natività di Maria Nascente

Festa grande, lunedì 8 settembre, a Pieve di Cadore: è la festa della Natività di Maria Nascente, patrona di Pieve. Questo giorno è festa patronale dell’arcidiaconato e non solo del paese di Pieve. Anche se, come ha spiegato l’arcidiacono, in questi anni la festa prevalente è quella del patrono della località, quindi della Parrocchia di Pieve, la giornata sarà festaggiata anche dalla Magnifica Comunità che ha predisposto un proprio programma.

“E’, quindi, importante solenizzare questa ricorrenza prima di tutto a livello di Pieve. Ciò non toglie che la giornata festiva sia sentita e partecipata da tutto l’arcidiaconato. Santa Maria Nascente, infatti è protettrice del Cadore ancora da prima dell’anno 1000 e la chiesa di Santa Maria Nascente di Pieve, è la madre di tutte le parrocchie cadorine. Pertanto quando si parla della festa della Madonna dell’8 settembre, questa riguarda tutto l’arcidiaconato”. Per questo monsignor Diego Soravia, che è anche parroco del capoluogo cadorino, ha chiesto che la celebrazione sia solenne e festa di popolo. L’appello è stato accolto dal consiglio della Pro Loco Tiziano e dallo stesso sindaco Maria Antonia Ciotti, che hanno organizzato un programma comune, anche con la collaborazione della Magnifica Comunità di Cadore.

Tra le manifestazioni previste, le più significative sono le Sante Messe previste per le 10,30 e per le 18,30. A quest’ultima sono state invitate le personalità, le associazioni e le autorità civili e militari cadorine. Al termine della cerimonia religiosa è previsto un rinfresco sul sagrato della chiesa. Per la parte relativa all’amministrazione comunale, sono previste due cerimonie che si terranno in municipio alle ore 11,30 con la premiazione del dottor Angelo Costola, fondatore del Suem e di Benito De Biasi, titolare di una ditta artigianale che ha 60 anni di attività e la premiazione degli studenti risultati meritevoli agli esami di maturità. Alle ore 16, nella sede della Magnifica Comunità, laboratorio a cura del Gruppo Archeogiocando –Marc. Tra le altre iniziative ci sarà anche la prima edizione di “Patrono in Festa” con una esposizione in Piazza Tiziano dei prodotti artigianali locali aperto agli hobbisti che si terrà tutto il giorno in Piazza Tiziano. Da parte sua la Magnifica Comunità terrà aperte sia la casa natale di Tiziano, sia il Museo Marc e il costo del biglietto sarà ridotto.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy