A.t.a.c Cadore promuove “Alleniamoci al nostro futuro”

L’ A.C.A.T. CADORE (Associazione club alcologici territoriali del Cadore “metodo Hudolin”), associazione di volontariato presente da 30 anni nel territorio, in collaborazione con i club (realtà di auto-mutuo aiuto per l’approccio ai problemi alcolcorrelati e complessi) del comprensorio Comelico-Sappada-Cadore, promuove per sabato 27 settembre a Santo Stefano di Cadore il progetto sportivo “Alleniamoci al nostro futuro” indirizzato agli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado di Candide, S.Stefano, Presenaio, Sappada e Auronzo.
 
I ragazzi accompagnati dai propri professori si recheranno alle 8.30 presso il cinema Piave di S. Stefano di Cadore, dove ad aprire la manifestazione ci sarà l’intervento del Sindaco Alessandra Buzzo,  seguito da una breve presentazione dell’Ass. ACAT Cadore, dall’ intervento del dott. De Sandre responsabile del Sert dell’Uls nr 1  e del Maresciallo Aliprandi, comandante dei Carabinieri di S. Stefano di Cadore. All’evento sono stati invitati tutti i sindaci della zona, capiregola, medici, farmacisti, parroci.

Alle ore 9.30 i ragazzi si sposteranno al parco Medola per una mattinata di giochi e sport di gruppo, per poi pranzare alle 12.00 tutti insieme presso il tendone del gruppo A.N.A. di S. Stefano.
Lo scopo dell’iniziativa è di proporre ai giovani una vita più sana, basata sulla solidarietà e sulla sobrietà, offrendo loro un’occasione di incontro e di confronto. La SEAS di Comelico Superiore e la Protezione civile di Auronzo e Domegge garantiranno l’assistenza all’evento.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy