Canti di guerra a cura del gruppo “Al Tei”

Nell’imminenza del centenario dell’entrata dell’Italia nel primo conflitto mondiale, il gruppo “Al Tei”, propone un concerto dedicato alla rilettura di alcuni dei più suggestivi canti del repertorio bellico venerdì 31 ottobre presso l’auditorium Cos.Mo di Pieve di Cadore alle ore 21.00.

Come spiega il gruppo “Scopriremo insieme che molti dei canti della Grande Guerra hanno radici ben più antiche: la cultura e la musica popolare sono un fiume che attraversa le epoche e che, scontrandosi con il terribile evento bellico, ne viene massicciamente influenzato. Melodie antiche unite a parole moderne dalle quali emerge il trauma che la guerra moderna ha rappresentato per le masse popolari. Molti di questi canti sono ben noti perché interpretati di frequente con arrangiamento corale; noi abbiamo voluto semplificare le armonizzazioni, limitare un pochino la retorica che nel corso dei decenni, inevitabilmente, si è accumulata, per cercare di far emergere il pathos semplice e sincero che permea questi brani.Dalla maggior parte dei canti della Grande Guerra emerge soprattutto un sentimento di tristezza, il rimpianto per la gioventù che va sottoterra, il dolore per l’amore lontano, i patimenti, raramente nei testi si scorge la figura del nemico e piuttosto rari sono i momenti trionfalistici. La prima guerra mondiale, momento in cui secondo molti inizia la modernità, è stato un fenomeno complesso e ricco di sfaccettature; lo spirito con cui i popoli vi hanno partecipato non è monolitico e noi, pur guidati dal nostro gusto, abbiamo cercato di tener presente questa complessità e di offrirne una panoramica di brani il più possibile variegata”.

Lavorare a questo repertorio è stata per noi un’esperienza forte, abbiamo studiato, ci siamo sorpresi, commossi, turbati, indignati, ci siamo messi in gioco, ci siamo confrontati, abbiamo discusso animatamente, non c’è stato spazio per l’indifferenza, speriamo non ce ne sarà neanche per voi! Gli “Al Tei” sono:
Andrea Da Cortà: Mandola, organetto, dulcimer;
Pina Sabatini: chitarra, voce;
Sandro Del Duca: flauti, voce;
Annachiara Belli: violino;
Michele Gava: contrabbasso

Locandina GG 31 ottobre

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su