Delegazione del Senato in Val Comelico

E’ stato definito  il programma della trasferta in terra comeliana – prevista per lunedì 1 dicembre 2014 – della XIII Commissione Ambiente del Senato. Ad annunciarlo è il senatore bellunese di Forza Italia Giovanni Piccoli promotore del sopralluogo accanto al collega Giampiero Dalla Zuanna.La delegazione arriverà all’aeroporto di Venezia nella prima parte della mattinata, da lì sarà un  pullman a portare i senatori in Comelico.

Il primo appuntamento di carattere istituzionale è fissato per mezzogiorno in comune a Santo Stefano di Cadore dove i parlamentari incontreranno i rappresentanti degli enti locali interessati dai fenomeni di dissesto idrogeologico. Alle 14,30 seguirà una serie di sopralluoghi sulle aree interessate dalle frane. Poi il rientro a Roma.

“Il territorio deve prepararsi per lanciare un messaggio forte, chiaro, ma soprattutto univoco”, afferma Piccoli. “Le istituzioni comeliane e bellunesi dovranno presentarsi con una sola voce. Sarà un’occasione importante per chiedere a Roma impegni precisi per questo territorio”. “Come ho già detto, penso sia opportuno che al tavolo istituzionale partecipino tutti i soggetti che possono avere voce in capitolo nella messa in sicurezza del territorio, oltre alle amministrazioni locali e ai rappresentanti istituzionali dovranno esserci i rappresentanti delle società di servizi, dai gestori della rete viaria a quelli della rete elettrica”, conclude Piccoli.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su