Forte messaggio da Roma: il M5S grida Forza Comelico

Dinca_Cecconi_Dimaio_Comelico“Forza Comelico” queste sono le parole del Vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e del capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla camera Andrea Cecconi. “Sono molto felice” afferma il deputato bellunese Federico D’Incà “con Andrea e Luigi abbiamo parlato delle problematiche della montagna veneta e in particolare del Comelico, con le mille difficoltà legate al dissesto idrogeologico”. E continua “Sentiamo tutti la volontà di non lasciare sole le 8.000 persone del Comelico che vivono una situazione di assoluto disagio. In questi giorni sto cercando di aprire tutti i canali disponibili per un tavolo programmatico con l’ANAS per soluzioni alternative come la galleria di Coltrondo. Mi auguro che la regione Veneto e Zaia non si limitino alle sole parole, come al solito, ma dimostrino fatti concreti”.

Intanto ieri, lunedì 1 dicembre, La XIII Commissione Ambiente ha fatto visita alla frana e alla SS 52 prendendo atto del fatto che la situazione va risolta con un progetto definitivo. Il sindaco di Santo Stefano, Alessandra Buzzo, spera nella riapertura della strada, monitorata da un semaforo a sensori, entro la fine di questa settimana e ringrazia il deputato Federico D’Inca’, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio ed il capogruppo del MoVimento 5 stelle alla camera Andrea Ceccone per il sostegno espresso.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su