Gara della Lioda a Campolongo di Cadore

La Pro Loco Cianplongo, con il contributo della Regione Veneto ed il patrocinio del Comune di Santo Stefano di Cadore e della Regola di Campolongo, promuove la manifestazione non competitiva “Gara dla lióda” per sabato 3 gennaio 2015, con inizio alle ore 19:30 aperta a tutti (in caso di ulteriore rinvio si fa senza la tensostruttura). NuovoCadore mediapartner

La manifestazione si svolgerà attraverso le vie di Campolongo con il seguente itinerario: partenza da Piazza San Giacomo, ponte sul fiume Piave, via Mazzini, via Frison, via Colonelli, via Frison, ponte sul fiume Piave, via Ambrosiana, via Grandelis ed arrivo in Piazza San Giacomo. Per particolari condizioni atmosferiche il percorso potrà essere variato; di ciò verrà data tempestiva comunicazione ai partecipanti. L’equipaggio di ogni “lióda” (slitta) è composto da tre persone: un “guidatore” e due “aiutanti”, muniti di corda legata alla slitta per facilitarne il traino.

Caratteristiche della “lióda”
> tipica: nello spirito rievocativo della manifestazione, si chiede che ogni partecipante abbia un abbigliamento consono alla tradizione (per gli uomini: cappello, giacca o mantellina, pantaloni alla zuava, calzettoni, scarponi; per le donne: fazzoletto da testa, scialle, gonna lunga, scarpe pesanti). Analogamente, il carico della slitta sarà costituito preferibilmente da fieno, legna o pezzi di tronco, sassi, con l’aggiunta, come abbellimento, di arnesi tipici artigianali e/o agricoli
> speciale: abbigliamento ed allestimento particolarmente ingegnoso o fantasioso ed allegorico.

Le iscrizioni si possono effettuare esclusivamente presso l’ufficio-gara allestito all’interno del tendone situato in loc. Tarzabotto, accanto al campetto da calcio, dalle ore 14:00 alle ore 19:15 del 28 dicembre 2014, dove verranno consegnati il pettorale e copia del presente regolamento. Il pettorale dovrà essere riconsegnato all’arrivo. La quota di iscrizione è fissata in € 30,00 per ogni equipaggio e comprende anche la pastasciutta per ogni componente al termine della manifestazione.

La partenza del 1° equipaggio avrà luogo, salvo imprevisti, alle ore 19:30. Le partenze si susseguiranno a cadenza di un minuto tra un equipaggio e l’altro. Anche se la manifestazione ha un aspetto folcloristico, si invitano gli equipaggi ad effettuare il percorso in tempi ragionevoli e, comunque, non oltre 45′ dall’orario di partenza dell’ultimo equipaggio. La premiazione avrà luogo al termine della manifestazione presso il tendone con l’assegnazione dei premi: – alla “lióda” tipica; – alla “lióda” speciale, attribuiti dalle relative Giurie. Proseguirà con l’assegnazione dei premi in palio mediante sorteggio del numero di pettorale, purché l’equipaggio abbia tagliato il traguardo.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su