Avviata collaborazione turistica fra Auronzo e Oltrepiave

Auronzo, Lorenzago e Vigo si alleano sul fronte della promozione turistica: negli ultimi giorni è stata infatti siglata una convenzione tra i due Comuni dell’Oltrepiave e il Consorzio Turistico Auronzo Misurina, al fine di definire in maniera sinergica le strategie promozionali a breve, medio e lungo termine e la programmazione turistica annuale, nell’ambito di un più ampio accordo territoriale che coinvolge anche il Comune di Auronzo.

oltrepiaveIl Consorzio Turistico, che già annovera tra i propri soci alcune strutture ricettive e operatori commerciali di Lorenzago e Vigo, si impegna ad inserire in tutte le proprie attività di promozione e comunicazione l’area dell’Oltrepiave: si va dalla descrizione territoriale alla promozione delle specifiche offerte che propongono i due Comuni, sia dal punto di vista naturalistico sia dal punto di vista culturale (Museo dei Papi, Biblioteca Storica Cadorina, chiese di Sant’Orsola e Santa Margherita), dalle visite guidate verso i principali attrattori turistici delle località, alla partnership sempre più stretta con gli operatori turistici.

Questi godranno di quote associative calmierate rispetto a quelle degli omologhi operanti nel Comune di Auronzo e potranno prendere parte a tutti i pacchetti proposti dal Consorzio, già a partire da quelli elaborati per gli eventi dell’estate 2015. Anche i turisti di Lorenzago e Vigo usufruiranno dei servizi della “carta dell’ospite”, ricca di vantaggi e scontistiche.

Di contro i Comuni si impegnano nell’erogare al Consorzio un contributo annuale, pari a 0,25€ per presenza turistica.
La convenzione rappresenta un primo passo per una collaborazione che i promotori si augurano sempre più stretta e densa di contenuti. Imprescindibile infine il coinvolgimento delle Pro Loco che organizzano tante attività ed eventi sul territorio e gestiscono i punti informazione: i tre uffici saranno coordinati e potranno, tra le altre cose, comunicare all’ospite un unico calendario di eventi per l’intera zona.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su
468 ad
Privacy Policy Cookie Policy