Alle Tre Cime sulle tracce di Merckx

Nei giorni scorsi la televisione fiamminga VRT ha fatto visita alla Tre Cime di Lavaredo per girare il programma “Merci Merckx. Da Milano alle Tre Cime sulle tracce di Merckx”: il giornalista Karl Vannieuwkerke, personaggio televisivo molto conosciuto in Belgio, sta infatti ripercorrendo in Italia tutte le tappe che hanno reso mitica la carriera del “Cannibale”, universalmente riconosciuto come il più forte ciclista di tutti i tempi. La sua leggenda visse nel 1968 una delle pagine più mitiche, con l’arrivo in solitaria sulle Tre Cime e la conquista della “maglia rosa” di leader del Giro.

1968_merckx tre cimeIl viaggio della troupe è stato organizzato dal Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, con la fondamentale collaborazione del Soccorso Alpino e del CAI Sezione di Auronzo: la giornata, con un panorama reso splendido dalla nevicata della notte precedente, ha entusiasmato anche Vittorio Adorni e Luciano Armani, campioni dell’epoca e intervistati al Rifugio Auronzo.

La puntata dedicata all’Italia sarà il secondo di una serie di sei appuntamenti che andranno in onda su VRT a partire da settembre, per festeggiare il 70esimo compleanno di MercKx: l’operazione rappresenta quindi un’ottima opportunità promozionale per Auronzo Misurina e le Tre Cime di Lavaredo su un mercato che, anche grazie all’ormai prossimo sviluppo della rete ciclabile, è potenzialmente molto attratto dalla destinazione.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy