Scavi archeologici a Domegge di Cadore: le novità in un incontro

archeologia domeggeSi sono conclusi nei giorni scorsi gli scavi archeologici che hanno interessato la parte antistante la chiesa di S Giuseppe, a Domegge, di fronte al municipio, motivati dai lavori di rifacimento della piazza del paese.

L’archeologo incaricato del Gruppo Archeologico Cadorino ha seguito da vicino lo svolgersi dei lavori grazie anche all’interessamento e la costante presenza della Soprintendenza, gli scavi si sono spinti oltre il livello minimo richiesto dai lavori di pavimentazione della piazza, con l’obiettivo di raggiungere lo sterile e di fare un po’ di luce sulla storia più antica del paese di Domegge.

La caparbietà e la determinazione questa volta hanno pagato, e dalle indagini  archeologiche, che hanno prolungato solo di pochi giorni i tempi preventivati per i lavori della piazza, sono emersi reperti che spostano alquanto indietro la lancetta dell’orologio della storia di Domegge rispetto ai precedenti ritrovamenti, e che stanno rivelando una realtà in qualche modo sorprendente per l’intero Cadore.

La presentazione dei dati preliminari di queste indagini archeologiche verrà fatta martedì 21 luglio 2015 alle ore 18:00, presso la sala consiliare del Comune di Domegge, in occasione di un incontro pubblico organizzato dalla Soprintendenza Archeologia del Veneto e dal Comune di Domegge, con la collaborazione del Gruppo Archeologico Cadorino.

Interverranno all’incontro, dopo una breve introduzione del sindaco Fedon, la nuova funzionaria di zona della Soprintendenza, dott.ssa Carla Pirazzini, e Davide Pacitti, archeologo, seguiti da Lucio Boni, architetto direttore dei lavori.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su