Il portale NuovoCadore rifiuta 320 euro di pubblicità di giochi d’azzardo online

NuovoCadore cresce, sia a livello di traffico e visite (media giornaliera di 700 visite uniche), sia sui social network (superati di recente i 20mila fan su Facebook), che di posizionamento sui principali motori di ricerca. Un lavoro di squadra che permette al portale di essere la vetrina web più seguita e cercata dedicata al Cadore.

Questi trend positivi attirano anche gli inserzionisti pubblicitari di ogni tipologia. “Come già successo in passato siamo stati contattati di recente da un’agenzia pubblicitaria che lavora con siti web legati al mondo del gioco d’azzardo (poker, slot machine, scommesse online, ecc) per la pubblicazione di alcuni articoli pubblicitari, per un’offerta totale di 320 euro” spiega Matteo Gracis, ideatore del portale NuovoCadore.it. “Come in passato abbiamo rifiutato l’offerta dal momento che non vogliamo in alcun modo promuovere attività che reputiamo dannose per i cittadini”.

Il gioco d’azzardo è una piaga che colpisce milioni di persone, spesso del ceto più basso e con problemi economici. Anche il Cadore ne è vittima, con locali e bar arredati di macchinette -mangia soldi e rovina persone-. “Vogliamo che questo nostro gesto possa servire d’esempio e invitiamo tutte le attività che ospitano slot machine a riflettere seriamente sulla possibilità di eliminarle per contribuire ad aumentare ancora di più la qualità della vita nei nostri territori” conclude Gracis.

Di seguito lo scambio di email riguardante la proposta commerciale.

slot machine nuovocadore

Commenti

commenti

Author: NC staff

Condividi questi articoli su