L’U.S.G. Pieve di Cadore vince a Bormio

Alla prima prova di coppa italia di short track di Bormio riservata alle categorie junior A-B-C-D, l’U.S.G. Pieve di Cadore ha portato ben 11 atleti, obiettivo ottenere i tempi per la qualificazione ai Campionati italiani e alla prossima prova della gara internazionale Star Class. Soddisfazione da parte dell’allenatore che ha visto realizzato il suo progetto su molti dei suoi ragazzi cadorini, e che da serenità per le prossime gare dove si potrà metter in atto una strategia alla ricerca di qualche bel podio, mentre si cercherà la qualificazione anche per gli altri.

Garcoppa italia bormio 2015a impegnativa con la presenze di oltre 120 Atleti e due giorni di gara serrati e avvincenti, in cui gli atleti, partendo dagli ottavi, hanno cercato le prime posizioni (passano alla fase successiva i primi due) per poter avanzare verso le finali delle tre distanze. Gli atleti sono divisi per categorie in gruppi di merito in base ai propri migliori tempi. Il gruppo si è comportato molto bene, con un risultato finale che vede un buon decimo posto per Michele Tabacchi, che avrebbe potuto scalare ancora un po’ la classifica se le sue prestazioni non fossero state compromesse da alcune cadute, che ha gareggiato con i migliori della sua categoria, insieme al compagno di squadra Marco Belfi, anche lui in ottima forma, ma sfortunato essendo a propria volta caduto nella ricerca delle qualificazioni. Molto bene anche i ragazzi del gruppo 2, con una bella prestazione di Vincenzo Iannuzzi, con un ottimo sesto posto finale; buone anche le posizioni di Kristian Porta, Tommaso Nenz, Massimo Forrer, (12*-14*-17*). Dura è stata la lotta di Davide Sopracolle, che si è trovato fianco a fianco con atleti molto forti delle categorie maggiori, ma alcune cadute lo hanno irrimediabilmente fermato alle prime eliminatorie. Nonostante la delusione, non si è arreso ed è arrivato fino in fondo, rispettando a pieno lo spirito della Società che considera propritario il valore dell’impegno su quello dei risultati.

In campo femminile, Virginia Vettor ha lottato con le atlete della categoria A e B, e ha molto faticato, ma soddisfatta per i tempi ottenuti. Molto Bene Vanessa e Sveva Mazzoleni Ferracini, con dei prestigiosi ottavo e dodicesimo posto, in un gruppo in cui gareggiavano ben 24 atlete. Bene anche Martina Tabacchi che ha migliorato anche di cinque secondi i propri tempi personali. Anche da questa gara la Società ha portato a casa una medaglia, e precisamente dalla staffetta mista dei 3000 metri per Comitati maschile, in cui Michele e Marco con due colleghi della società del Pontebba hanno dato spettacolo ed ottenuto il secondo posto, mentre i loro compagni di squadra Kristian, Tommaso, Massimo e Vincenzo si sono classificati quinti, compiendo i 27 giri di gara senza mail mollare!Anche Vanessa e Sveva, nella staffetta femminile mista, con duecolleghe anch’esse di Pontebba, sono giunte quarte, stanche ma soddisfatte! Ora al lavoro per migliorare e correggere gli errori che si riescono a cogliere e identificare soprattutto nei momenti di gara, quando gli atleti ma anche gli allenatori si confrontano e riescono a cogliere situazioni che in allenamento a volte si perdono.

Prossimo appuntamento con le categorie junior E ed F ed i piccoli della Promozione per il 15 novembre quando alle 10,30 presso lo stadio del ghiaccio di Tai si svolgerà la prima prova della Gara Regionale denominata “Targa D’Argento”

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su