Il Cadore al tempo delle due Guerre – La vita a Domegge, Vallesella e Grea 1900-1950

domeggeLa conclusione delle attività culturali 2015 messe in campo da Pro Loco, Comune di Domegge di Cadore e volontariato presso lo Spazio Storèl, in via Roma 13, è affidata ad un’esposizione fotografica dal titolo “IL CADORE AL TEMPO DELLE DUE GUERRE – La vita a Domegge, Vallesella e Grea 1900-1950” visitabile dal 20 dicembre al 17 gennaio 2016 tutti i giorni dalle 17.30 alle 19.30, con ulteriori aperture nei giorni festivi e su appuntamento (ingresso libero).

L’inaugurazione della mostra, che è stata organizzata con la collaborazione di A.N.A. Gruppo di Domegge e Associazione Storica “I Mascabroni”, è prevista per domenica 20 dicembre alle ore 18:00, e prevede la partecipazione dello storico Giovanni De Donà per una breve panoramica sui fatti bellici che hanno riguardato il paese. Seguirà una bicchierata a cura dell’A.N.A., Gruppo di Domegge.

Attraverso le immagini d’epoca della raccolta di Giuseppe Teza, noto collezionista di Domegge, dell’archivio della ditta Giorgio Fedon Astucci e da album di famiglia, il percorso intende documentare il passaggio, nel Cadore di quel tempo, da un’economia di sussistenza fondata sull’attività primaria e sull’emigrazione – e, purtroppo, anche di guerra – fino al momento nel quale compare il primo nucleo di quello che diventerà il distretto del “sistema occhiale”, peculiarità tutta cadorina dove conviveranno per lungo tempo aziende di tutte le dimensioni e con molteplici specializzazioni.

Persone, fatti, luoghi, suggestioni; momenti fissati da tanti e diversi obiettivi: uno sguardo all’indietro per ricordare oggi “come eravamo”; un esercizio della memoria che inevitabilmente apre ad altre domande, del tipo: “come saremo ?” o meglio: “come vorremmo essere ?”.

Le risposte ? alla Comunità di Domegge.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su