CulturAuronzo 2016 è … Teatro

BARBAPEDANAPrende il via venerdì 22 gennaio la rassegna teatrale intitolata “CulturAuronzo 2016 è … Teatro” organizzata dal Comune di Auronzo di Cadore in collaborazione con l’Istituto Ladin de la Dolomites. Il 22 gennaio alle ore 21.00 appuntamento al Cinema Teatro Kursaal con il gruppo musicale dei Barbapedana e l’attrice Linda Canciani protagonisti sul palco con lo spettacolo “Suoni e voci … per non dimenticare”.

Lo spettacolo nasce nell’ambito del “Giorno della Memoria”, indetto, in occasione della ricorrenza della liberazione dei campi di concentramento di Auschwitz, dal Parlamento Italiano per ricordare alle generazioni più giovani il dramma delle persecuzioni e della “Shoah”. I Barbapedana e Linda Canciani hanno voluto però allargare il campo ad altri avvenimenti, facendo convivere in un unico contenitore – spettacolo, ricordi, emozioni, storie grandi e piccole, ma anche momenti più leggeri di coinvolgimento e di divertimento, trattando però sempre con il dovuto rispetto i tanti – troppi drammi di ieri e di oggi. Lo spettacolo “Suoni e voci … per non dimenticare” ha vinto la targa d’oro 2006 nella rassegna teatrale Città di Spinea (VE) come miglior spettacolo, miglior attrice protagonista e miglior regia.

Le storie raccontate sono tratte da testimonianze e da atti pubblici e sono legate assieme in un unico racconto dall’attrice, che intervalla brevi cenni di storia della sua famiglia ad accadimenti pubblici. Nello spettacolo si susseguono altre Storie, piccole e grandi, che riguardano le persecuzioni, soprattutto locali, ma anche le guerre degli anni ’90 nella Ex-Jugoslavia, il genocidio armeno, il massacro degli indiani d’ America, con un cenno all’assurdità di tutte le guerre. Ci sono anche alcuni momenti volutamente più leggeri, che servono a mitigare la tensione del racconto: qui si innestano alcune filastrocche e canzoni venete, intese come ricordi lievi della stagione felice dell’infanzia, come ricordi di un simpatico nonno, depositario della memoria personale e collettiva. Le musiche sono tratte per la maggior parte dal repertorio ebraico dei Barbapedana al quale si aggiungono un paio di canzoni di Fabrizio De Andrè e Francesco Guccini. La rassegna teatrale ospiterà nei prossimi mesi il Gruppo Musicale di Costalta con lo spettacolo “Comelgo Legro”, il Teatro Fuoriposto con “Tingel Tangel”, le Bretelle Lasche con la commedia “Ai ferri corti nel parco” e il gruppo Teatrando di Cortina d’Ampezzo con lo spettacolo “Volesse il cielo”.

Il costo dell’ingresso per ogni spettacolo è di €5, è prevista inoltre la possibilità di fare un abbonamento presso il Cinema Teatro Kursaal del costo di €20 con il quale si può partecipare ai 5 spettacoli teatrali della rassegna teatrale 2016. Ingresso gratuito per i ragazzi fino ai 18 anni.
Per informazioni rivolgersi al Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, 0435 99603, www.auronzomisurina.it

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su