Torna il Club56 LiveMusic&Atmosphere con El Duo

EL DUO fotoTorna alla fine del mese, Club56 LiveMusic&Atmosphere, l’iniziativa, che, ideata ed organizzata dall’associazione culturale SanVito Blues&Soul, presenta venerdì 26 febbraio EL DUO, con Davide Drusian e Cocco Marinoni.

Da molti anni sulle strade della musica americana, non amano lustrini, scarpe lucide o giacche. Meglio due sedie comode e degli abiti adatti per iniziare il mestiere: inseguire il sound del sud, inventato da chi lavorava da schiavo(“i work hard like a mule…”). Cerchiano lo stile che fu degli Hobo (folk blues), Chitarra, dobro, cembalo al piede, voci, bastano e avanzano. Davide Drusian, è una delle voci blues più apprezzate in Italia. Attivo sin dal 1991, prima con l’Etilico Blues Band ed in seguito con altre formazioni, tra cui la Sixth Street e El Duo (con Alessandro Cocco Marinoni). Collabora con grandi musicisti di Blues quali: Steve Logan, Michael Goodroow, Wille Mazzer, Carlo Zambon, Gianni Massarutto, Claudio Zulian, Pippo Guarnera, Francesco Boldini Group, Stefano Zabeo, Stefano Stella.

Alessandro Cocco Marinoni. Già bassista con Ian Paice, Tolo Marton e i Pitura Freska, con Davide Drusian compone El Duo, formazione che ha all’attivo cinque album autoprodotti e due spettacoli teatrali realizzati tra il 2001 e il 2011.

DISCOGRAFIA:
Live al Nonna Lille (2001), All Alone (2004), Green Bootleg (2005/Pippo Guarnera), The art of rolling (2007/Tolo Marton), Old portraits (2011) sono i loro cd, tutti autoprodotti. Da essi sono nati due spettacoli musical-teatrali (2008: the art of rolling. 2011: mi chiamo Robert).

COLLABORAZIONI:
Nell’enciclopedia del blues e della musica nera( Arcana), nel capitolo dedicato al blues in Italia troviamo nomi di amici e colleghi con i quali hanno suonato, Guido Toffoletti, Tolo Marton, Willy Mazzer, Nick Becattini, James Thompson, Stefano Zabeo e molti altri.
L’appuntamento è per venerdì 26 febbraio presso l’Asilo Vecio a San Vito di Cadore alle 20,00 per il consueto ritrovo conviviale e alle 21,00 per il concerto. Ingresso 10, 00 euro.

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su