Il video della catena umana: il terzo più visto di Amnesty nel mondo

CATENA UMANA JOAN BAEZGrande soddisfazione per Tatiana Pais Becher, Insieme Si Può, Art For Amnesty e per tutti gli organizzatori della Catena Umana dello scorso 13 settembre alle Tre Cime di Lavaredo nell’apprendere dalla sezione italiana di Amnesty International che il video realizzato in occasione della manifestazione “Le Dolomiti abbracciano i Diritti Umani” è stato il terzo video realizzato dalle varie sezioni di AI più visto in tutto il mondo.
Il video, realizzato con un drone pilotato da Giovanni Carraro, è stato pubblicato nella pagina ufficiale FB di Amnesty International nel mondo e di Art For Amnesty, oltre che in quella della sezione italiana e nel sito della manifestazione www.dolomitidirittiumani.org ottenendo più di 500.000 visualizzazioni in poche settimane.

Doppia soddisfazione poi nel ricevere, pochi giorni fa, copia della lettera con la quale il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Junker, ringrazia il Direttore di Amnesty Gianni Rufini per le firme raccolte tra i partecipanti della Catena Umana. Le firme, raccolte per chiedere di porre fine alle violazioni dei diritti umani in Siria, Messico, Nigeria, Eritrea,Somalia, Afghanistan, Cina, Brasile, Costa D’Avorio, Uganda, sono state consegnate al Governo Italiano, al presidente del Parlamento Europeo ed al presidente della Commissione europea.

Una manifestazione le cui immagini hanno raggiunto il mondo intero, grazie al potere dei social media e della tecnologia, con il sostegno di rockstar internazionali come Joan Baez, Patti Smith, Michael Stipe e gli U2, che hanno addirittura inserito l’evento nel sito ufficiale U2.com, creando così un abbraccio carico di speranza che le migliaia di persone presenti alle Tre Cime custodiranno sempre nel cuore.

>> Guarda il video <<

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su