“Volesse il cielo” al Cinema Teatro Kursaal

VOLESSE IL CIELOwebGiunge al suo quinto e ultimo appuntamento la rassegna teatrale intitolata “CulturAuronzo 2016 è … Teatro”, organizzata dal Comune di Auronzo di Cadore in collaborazione con l’Istituto Ladin de la Dolomites e il Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti. Venerdì 1 aprile alle ore 21.00 al Cinema Teatro Kursaal l’appuntamento è con il gruppo “Teatrando” di Cortina d’Ampezzo e lo spettacolo intitolato “Volesse il cielo”.

Il povero Piero ha lasciato la sua famiglia, e ha chiesto, come ultima volontà, che la notizia venga data a esequie avvenute. La moglie e i parenti più stretti fanno di tutto per rispettare le disposizioni dell’amato defunto, ma vari incidenti di percorso, situazioni bizzarre e inaspettati equivoci porteranno a galla la verità e la famiglia si troverà a fronteggiare le visite di parenti e amici più o meno addolorati!

Con “Il povero Piero” di Achille Campanile ritrae in chiave comica il momento del lutto, con tutte le usanze che lo accompagnano: le frasi fatte, i telegrammi, le partecipazioni, le lacrime non sempre sincere. Il risultato è una pièce capace di far sorridere lettori e spettatori, che non faticheranno a identificarsi in qualche personaggio e nelle sue convenzioni.

Il gruppo “Teatrando” di Cortina d’Ampezzo nasce nell’ottobre del 2011 per una scommessa di due amiche appassionate di recitazione e teatro desiderose di portare in quel d’Ampezzo un appuntamento ciclico di recitazione. Si avvia così il primo laboratorio didattico coadiuvato dal regista Claudio Michelazzi. Dopo il primo successo del 2012 con la “Fattoria degli animali”, una surreale trasposizione liberamente tratta dall’omonimo libro di George Orwell, la compagnia affronta il pubblico nel 2013 con “Sotto le lenzuola…Shakespeare” e mette in scena Shakespeare per la prima volta nella storia con un gruppo completamente al femminile. Nel 2014 dopo un laboratorio didattico coadiuvato dalla regista Cristina Gianni, porta in scena lo spettacolo” Volesse il cielo! commedia tragica in tre atti/uno strano caso molto comune” e l’anno successivo 2015 lo spettacolo “I Blues-desideri sospesi…” sempre per la regia di Cristina Gianni.

Il costo dell’ingresso per lo spettacolo è di €5. Ingresso gratuito per i ragazzi fino ai 18 anni.
Per informazioni rivolgersi all’Assessorato alla Cultura del Comune di Auronzo di Cadore culturaturismo@comune.auronzo.bl.it oppure al Consorzio Turistico Tre Cime Dolomiti, 0435 99603, www.auronzomisurina.it

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su