La Barbarie civilizzata testimonianza di Samuel sopravvissuto ad Auschwitz – Birkenau

In occasione dell’anniversario della Liberazione del 25 aprile, presso l’Auditorium Cos.Mo di Pieve di Cadore la CADORE s.c.s. in collaborazione con l’associazione Libera, l’A.N.P.I. sez. Cadore – G. Zangrandi e il comune di Pieve di Cadore, ha organizzato per sabato 23 aprile alle ore 20.30 un incontro dal titolo “La barbarie civilizzata”.

Racconterà la propria esperienza Samuel Artale von Belskoj – Levy sopravvissuto ad Auschwitz – Birkenau. Nato nel 1937 a Rostock, in Germania, Samuel fu deportato nel 1944 ad Auschwitz – Birkenaun assieme a tutta la sua famiglia.

Nel gennaio del 1945 l’Armata Rossa aprì i cancelli di quell’inferno e il piccolo Samuel di soli 8 anni fu l’unico superstite.

Ingegnere Meccanico Industriale, oggi vive a Padova ed è docente universitario presso alcuni atenei all’estero nonché presidente dell’omonima “The Artale Group Spa”.

Nella serata Samuel ci renderà partecipi della sua terribile esperienza.

Festa della Liberazione 2016 copia(3)-page-001

Commenti

commenti

Author: Marta De Zolt

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy