Per un Cadore Più arriva il Giro d’Italia

Per un Cadore più pulito e ordinato. E quindi più bello e accogliente.

Quest’anno la mobilitazione per contribuire a valorizzare il territorio cadorino in vista dell’estate scatterà sabato 5 maggio alle ore 8,30 in tutti i Comuni della Valboite, della Valcomelico e del Cadore centrale.

L’iniziativa, coordinata dalla Magnifica Comunità, coinvolge le 22 municipalità che la compongono e tutta una serie di enti e associazioni che da sempre si distinguono per l’impegno a favore del Cadore: dalle Scuole alla Cooperativa Sciale Cadore, dagli Alpini alle Sezioni del Cai fino alla Confcommercio.

Le squadre di volontari armati di guanti e sacchetti, coorinate dai Comuni, partiranno dai municipi ed eseguiranno interventi di pulizia, di riordino e di riassetto in alcuni punti strategici dei centri urbani, lungo i cigli delle strade e a ridosso dei sentieri che attraversano il fondovalle del nostro meraviglioso Cadore.

Un’operazione di lifting dopo l’inverno e in vista della bella stagione. Un intervento, quest’anno quanto mai opportuno 2016 e il 30 novembre 2017. La procedura on-line per la candidatura sarà attiva fino al 31 maggio 2018. Tutte le informazioni, i criteri di assegnazione ed i limiti per presentare la domanda sono reperibili sul sito della Magnifica Comunità di Cadore. dal momento che domenica 20 maggio la carovana del Giro d’Italia toccherà quasi tutti i Comuni del Cadore.

Presentarsi al meglio alle telecamere che accompagneranno i corridori significa offrire un’immagine turistica accogliente e accattivante. E la promozione del Cadore passa per l’eleganza e per l’unicità del paesaggio di fondovalle prima ancora che per la magnificenza delle Dolomiti dell’Unesco.

Ricordatevi quindi: Sabato 5 Maggio, Per un Cadore Più, una mobilitazione ecologica che ha bisogno anche di Te.

 

Articolo tratto da IL CADORE n.4-2018


Abbonati a IL CADORE, il giornale della Magnifica Comunità.
Info: ilcadore@magnificacomunitadicadore.it – Tel. 0435.32262

 

Commenti

commenti

Author: Orsola1

Condividi questi articoli su