Il Giro d’Italia pedala in Cadore

Domenica 20 maggio il Cadore sarà protagonista della quindicesima tappa del Giro d’Italia. Ben 17 dei 22 Comuni cadorini saranno attraversati dalla “carovana rosa”: Lorenzago, Vigo, Lozzo, Domegge, Calalzo, Pieve, Valle, Vodo, Borca, San Vito, Auronzo, Danta, Comelico Superiore, San Nicolò, Santo Stefano, San Pietro e Sappada. Si tratta di una tappa lunga 176 chilometri, molto importante sul piano della classica e quindi delle sorti del Giro. È tappa dolomitica con quattro Gran Premi della Montagna: nessuno durissimo, ma nessuno facile. In particolare si affrontano due salite inedite, entrambe in Valcomelico, quella del Passo Sant’Antonio e quella che sale a Costalissoio. Salite che rasentano il 10 per cento di pendenza. L’arrivo è situato a Sappada.

La presentazione della tappa cadorina avverrà venerdì 11 maggio alle ore 20,45 nella sala del Consiglio della Magnifica Comunità a Pieve di Cadore. Interverranno i campioni Moreno Argentin e Marzio Bruseghin con Renzo Minella e l’artista del Giro d’Italia Vico Calabrò. Saranno presenti i sindaci dei Comuni attraversati dal Giro e le Associazioni che domenica 20 maggio animeranno il passaggio del Giro.

 

Articolo tratto da IL CADORE n.5-2018


Abbonati a IL CADORE, il giornale della Magnifica Comunità.
Info: ilcadore@magnificacomunitadicadore.it – Tel. 0435.32262


Commenti

commenti

Author: Orsola1

Condividi questi articoli su
Privacy Policy Cookie Policy