Museo Paleontologico “Le Radici della Vita” a Danta di Cadore
Feb11

Museo Paleontologico “Le Radici della Vita” a Danta di Cadore

Danta di Cadore ospita il Museo Paleontologico “Le Radici della Vita” inaugurato il 15 agosto 2008. Deve la sua ideazione a Bruno Berti ricercatore veneziano che da molti anni svolge i suoi studi naturalistici in Val Comelico. La realizzazione è avvenuta grazie all’iniziativa della comunità di Danta e del lavoro svolto da due amministrazioni comunali. Il museo è ubicato nei locali messi a disposizione dalla Regola Comunione...

Read More
Casa museo “Puicher s’Kottlars” a Sappada
Gen16

Casa museo “Puicher s’Kottlars” a Sappada

La Casa Puicher s’Kottlars, edificio in stile blockbau è databile alla meta del XIX secolo. L’abitazione, secondo l’impianto tradizionale, presenta al piano terreno un corridoio (labe), che si sviluppa da est a ovest, dal quale si accede alla cucina (kuchl), al tinello (kòschtibe) e a una camera da letto (kommer). Nella cucina sono esposte le vecchie stoviglie: piatti, forchette, pentole in ferro, un paiolo in rame, piccoli attrezzi...

Read More
Museo Etnografico a Zoppè di Cadore
Gen11

Museo Etnografico a Zoppè di Cadore

Il pittore Masi Simonetti, nato a Zoppè nel 1903 fu l’ideatore di questa collezione etnografica spronando un gruppo di compaesani ad avviare la raccolta di oggetti e documenti. La mostra permanente, esistente sin dal 1970, è diventata museo etnografico nel 2004, grazie all’Unione Ladina de Zopé, che ha ampliato l’offerta e l’edificio che ospita la raccolta è l’ex latteria turnaria del paese. Il percorso di visita si...

Read More
Esposizione “Olimpia Perini” a Borca di Cadore
Gen03

Esposizione “Olimpia Perini” a Borca di Cadore

La piccola esposizione “Olimpia Perini” a Borca di Cadore è il frutto di una lunga opera di ricerca e catalogazione svolta da un ristretto numero di persone di Borca di Cadore tra cui la maestra Olimpia Perini, cui il museo è intitolato. La raccolta comprende vari esemplari della fauna locale (coleotteri, lepidotteri, viperidi, colubridi, uccelli e mammiferi) e reperti geologici dell’area dolomitica, catalogati negli anni da un...

Read More
Museo Etnografico “Casa Àngiul Sai” a Costalta di Cadore
Dic16

Museo Etnografico “Casa Àngiul Sai” a Costalta di Cadore

Nel passato la costruzione degli edifici civili e rurali avveniva grazie alla ricchezza dei boschi della Val Comelico. Ma dall’Ottocento le norme del Rifabbrico imposero che la costruzione avvenisse prevalentemente con l’utilizzo della pietra per scongiurare i numerosi incendi che devastavano i paesi. A Costalta, frazione di San Pietro di Cadore, si possono ancora vedere numerosi edifici in legno del periodo antecedente al...

Read More
Museo civico “Vittorino Cazzetta” a Selva di Cadore
Dic10

Museo civico “Vittorino Cazzetta” a Selva di Cadore

Il Museo civico di Selva di Cadore custodisce uno dei ritrovamenti archeologici più importanti avvenuti sulle Alpi: la sepoltura di un cacciatore del Mesolitico a circa 2200 metri di altitudine, battezzato l’Uomo di Mondeval. Durante una campagna di scavo archeologico, promossa da una segnalazione di Vittorino Cazzetta, a Mondeval de Sora a 2.150 metri di quota, nel Comune di San Vito di Cadore, venne alla luce nel 1987 una...

Read More
Privacy Policy Cookie Policy