PDA

Visualizza Versione Completa : ospitare i profughi



bosk
08-04-2011, 07:04 PM
........................

ALAN
08-04-2011, 08:35 PM
Con dispiacere ma condivido in toto!!!!:yes::yes:

smara
08-04-2011, 10:36 PM
In questi casi ciò che fa paura sono i grandi numeri. Magari si pensa che arrivino 1000 persone tutte insieme che possano creare dei problemi di vivibilità. Secondo me non è così. Se già tutti i paesi europei si rendessero disponibili (e non come sta facendo la Francia che chiude le frontiere) ad accogliere i rifugiati, non ci sarebbe nessun problema di integrazione e sarebbe più facile trovare delle soluzioni dignitose per tutti. Non mi sembra che nei nostri paesi e nelle nostre città ci siano delle situazioni di povertà tali da non poter accogliere qualche decina di rifugiati (senza considerare che per molti di loro sarebbe solo una sistemazione momentanea).

ecko
09-04-2011, 08:12 AM
Non mi sembra che nei nostri paesi e nelle nostre città ci siano delle situazioni di povertà tali da non poter accogliere qualche decina di rifugiati (senza considerare che per molti di loro sarebbe solo una sistemazione momentanea).

Sono d'accordo.
Comunque dubito che arriveranno: le dichiarazioni dei sindaci mi sanno tanto da prese di posizione politiche e basta (sia chi si rende disponibile all'accoglienza sia chi dice che non li vuole qui). Ed è molto più facile, di questi tempi e in questi luoghi, raccogliere consensi dicendo "i clandestini stiano a casa loro".

ALAN
09-04-2011, 08:55 AM
Per quanto mi riguarda non è una ragione politica o sociale la mia.......è solo prendere atto ke arrivano in una zona (il Cadore) piu' povera della loro!!! Tutto qua!

paolo
09-04-2011, 11:02 AM
Per carità che vengano pure !! Ma che ci diano anche un contributo perchè sarà critica per il turismo...

smara
09-04-2011, 10:51 PM
Non mi sembra che nei comuni del sud, quelli che finora hanno ospitato i profughi, ci sia una situazione economica migliore rispetto a quella del Cadore. Io penso che in Italia siamo tutti chiamati ad aiutare queste persone. Ritengo, piuttosto, che sia opportuno valutare la questione a livello europeo, e non solo italiano, tanto più che molte di queste persone vogliono andare in altri paesi (come la Francia).
Comunque concordo con Eko quando dice che si sta facendo molta propaganda. Tra l'altro una propaganda nociva all'immagine del Cadore, perché passare per una terra di razzisti non è di aiuto a nessuno, neppure al turismo.
Non credo che i profughi arriveranno fino nel Cadore. Il problema della prima accoglienza rimarrà una questione legata al sud.

smara
10-04-2011, 07:03 PM
Razzismo o egoismo, chiamalo come vuoi, il discorso per me non cambia.

smara
11-04-2011, 04:58 PM
Infatti ho detto PER ME

beppe67
11-04-2011, 06:10 PM
Noi comunque abbiamo già dato ospitando i profughi bosniaci alla Caserma Buffa di Perrero qui a Pieve di Cadore, è stato giusto farlo, ma diciamo che hanno lasciato i locali non proprio come l'avevano travati.

smara
11-04-2011, 07:31 PM
Si è vero, talvolta non si comportano bene, però non per questo bisogna rifiutargli un aiuto. Penso che per molti di loro la situazione è veramente drammatica, lasciano casa e famiglia nella speranza di riuscire a costruire un futuro migliore per sé stessi e per i famigliari. Sono convinta che per aiutarli non occorrano grandi sforzi. Come dicevi tu, anche in passato sono stati aiutati i profughi di guerra ospitandoli nelle caserme. Gli spazi ci sono, un piccolo sforzo da parte nostra potrebbe cambiare il futuro (in meglio) a molti di loro.

beppe67
12-04-2011, 06:05 PM
Comunque è vero, bisogna aiutarli. Non vorrei essere nei loro panni!
Vabbè dai sdrammatiziamo con un pò di Elio
YIlH15wbh0c

smara
12-04-2011, 07:02 PM
Che forte! :)

smara
14-05-2011, 07:28 PM
Bosk mi metti veramente paura con questi discorsi! Se vuoi il mio parere, di soldi pubblici per aiutare i rifugiati di guerra (che noi stiamo bombardando) sono fin troppo pochi. Questa guerra ci sta costando milioni di euro e tu ti preoccupi se le persone che fuggono dalle bombe che gli tiriamo ci costano 40 euro al giorno?

beppe67
14-05-2011, 10:33 PM
Sono arrivati, sono una ventina e tutti giovani!

smara
15-05-2011, 04:19 AM
Non posso credere che anche tu faccia questo discorso. Lo sanno tutti che questa guerra è in corso per ragioni economiche, è una guerra neocolonialista.
Lo sai quanti dittatori crudeli (anche più di Gheddafi) ci sono nel mondo? Più di 100. C'è quello del Sudan, per esempio, che ha già ucciso più di 400.000 persone (i dispersi sono più di un milione), per non parlare di quello che succede nella Corea del Nord... lo sai perché lì la nato non interviene? Prova ad indovinare....

smara
15-05-2011, 12:01 PM
Certo che lo so, non sono idiota, ma se devo scegliere tra spendere soldi per bombardare un dittatore o mantenere chissà quanti profughi, perchè non si tratta solo dei 90-100 che sono stati mandati qua, ma di chissà forse 100000 preferisco la prima, e ribadisco che MI FA SCHIFO dare 1200 euro al mese a persone solo perchè rifugiate, quando ci sono ITALIANI che non possono curarsi o che non arrivano alla fine del mese perchè prendono 400-500 euro di pensione al mese, RIESCI a capire questa cosa o lo fai apposta??? secondo te è giusta questa cosa??? e le persone disabili che prendono 240 euro al mese di pensione di invalidità, che non potendo lavorare devono chiedere aiuti ai comuni, agli amici o parenti o chi ti pare, questo è giusto??? ALLORA PRIMA DI PARLARE INFORMATI SULLA SITUAZIONE ITALIANA, visto che sei sempre superinformata.

Mi fai cadere le braccia! Mi sa che quelli del bar ti hanno informato male. Non esiste nessuno stipendio da 1200 euro al mese. I 40 euro giornalieri a cui ti riferisci sono il costo giornaliero per dargli accoglienza. Poi mi piacerebbe che tu mi spiegassi meglio il principio in base al quale scatenare una guerra, che sta uccidendo più civili che militari, dovrebbe fermare il flusso di chi scappa per non essere ammazzto. Ma tu vorresti rimanere a casa tua sapendo che può essere colpita da una bomba da un momento all'altro? Andresti in giro per strada sapendo che le bombe a grappolo hanno minato ogni angolo della tua città e possono far saltare per aria i tuoi figli?

smara
15-05-2011, 02:46 PM
Inanzi tutto la questione guerra è un altro discorso, se vuoi ne parliamo ma apriamo un'altra discussione, ripeto che il discorso dei 40 euro l'ho sentito al bar e non so se sia vero, in tal caso, se cosi fosse ribadisco quello che ho detto, e se tu, che parli tanto di soldi pubblici non ti da fastidio il fatto che in italia ci sia gente che non arriva a fine mese e ritiene giusto dare questi presunti 40 euro ai rifugiati..... non mi fai cadere solo le braccia, peggio.
Perché è un altro discorso? Secondo te, da che cosa si stanno rifugiando?
Lo sai in quanti hanno già lasciato la Libia? Quasi mezzo milione! E non è che siano venuti tutti nel Cadore, la maggior parte sono in Tunisia.
Secondo me non è giusto che ci sia gente che non riesce ad arrivare a fine mese, come non è giusto che dei bambini saltino in aria per colpa di una guerra economica, voluta anche da noi. Per me non è giusto spendere centinaia di milioni per una guerra vietata anche dalla nostra costituzione. Se non ci fosse la guerra non ci sarebbero i rifugiati e se non ci fossero milioni di euro spesi in armi, il governo potrebbe aiutare in maniera più equa tutte quelle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese.

ecko
15-05-2011, 05:14 PM
Massima stima e rispetto per i sindaci di Pieve e Santo Stefano di Cadore, che hanno accolto i profughi.

E per rinfrescare un po' le memorie, consiglio la lettura di questo testo, intitolato "Quando gli immigrati eravamo noi (http://www.matteogracis.it/quando-gli-immigrati-eravamo-noi/)". Riflettete gente, riflettete...

alex
16-05-2011, 04:20 PM
purtroppo come l'occidente ha rotto le scatole ed ancora le romperà ( dai romani alle ultime americanate fantasiose in cerca di quello che non c'è) adesso potrebbe essere la loro ora di invadere l'occidente ( con le dovute differenze)...quindi se si guarda la storia, prima è toccato a noi andare in altre terre, adesso la sit commedy si è capovolta e dobbiamo accettare noi la loro migrazione...ricordando sempre che i politici sbandieravano il "NON ci saranno più sbarchi"...questo 2-3 anni orsono......ahahhahahahahaah

smara
16-05-2011, 08:24 PM
Ce ne vuole prima che riescano ad invaderci! E poi, detto tra noi, come donna non sarei molto contenta che la loro cultura prendesse il sopravvento su quella nostra... :yes: non vorrei ritrovarmi coperta da un velo da capo a piedi :) :)
Scherzi a parte, sentivo per radio che il numero degli immigrati non riesce a compensare le cifre del nostro calo demografico. Come dici tu è un fenomeno storico: lo spostamento dei popoli. E se prima era causato dalla volontà di conquistare nuove terre e nuove ricchezze, adesso è unicamente determinato da motivi di sopravvivenza, un po' come noi italiani - come ricordava Eko - che siamo andati in America per cercare di guadagnarci da vivere. Chi muore di fame va a cercare una vita migliore in quei paesi in cui le ricchezze vengono accumulate...

alex
17-05-2011, 03:59 PM
Oggi venticinque profughi lasceranno il Comelico. Diciotto verranno ospitati nella struttura di Palus San Marco di Auronzo, quattro a Sedico e tre a Borca. Gli altri forse saranno accolti in una colonia a Zoldo Alto, anche se quest'ipotesi è collegata all'esito delle elezioni comunali. Resteranno, quindi, tutti in provincia i migranti giunti venerdì sera al palazzetto dello sport di Santo Stefano, originari del Bangladesh, Pakistan e Nigeria. Intanto queste si stanno rilevando giornate importantissime ed esemplari sul fronte della solidarietà, con i giovani del luogo a far da apripista all'apertura e all'accoglienza.

smara
18-05-2011, 09:41 PM
A chi avesse dei dubbi sulla necessità di dare ospitalità ai rifugiati, consiglio la lettura di questo articolo:
http://it.peacereporter.net/articolo/28480/Il+vescovo+di+Tripoli%3A+%27La+Nato+sta+uccidendo+ civili%27

Mi vergogno di far parte di un paese che non solo accetta tutto questo, ma partecipa a questa guerra, con il pretesto "non si poteva fare altrimenti".

Armin Calligaro
18-05-2011, 10:41 PM
Hanno fatto benissimo ad accogliere i profughi.
Se il signor Boscherini un giorno diventasse profugo , ci penserà due volte,o almeno... speriamo che ci pensi almeno una volta prima di parlare.

sanvito25
18-05-2011, 10:51 PM
Ospitare i profughi di guerra è un dovere.
Magari è difficile certificare che siano davvero profughi di guerra, ma quello di profugo è uno status riconosciuto dal diritto internazionale (o almeno credo) che deve essere tutelato.

Anche difendere la popolazione civile dalle azioni di guerra di un dittatore è un dovere, ma qui sono costretto a riconoscere che se il dittatore da colpire fosse stato quello del Sudan (c'è la dittatura in Sudan?), nessuno si sarebbe mosso.

Armin Calligaro
19-05-2011, 10:35 AM
Tra l'altro caro Armin, visto che dici agli altri di pensare su prima di parlare, adesso dimmi dove io ho detto di non ospitare i profughi o che non bisogna farlo perchè è sbagliato, perchè se tu sai leggere bene, dovresti aver letto che io non ho mai detto di essere contrario ai profughi, ma di essere contrario ad ospitarli in Cadore vista la poca prospettiva di offrire lavoro e non vorrei che non essendoci lavoro loro per procurarsi soldi vadano a rubare. Quindi ti ripeto che prima di parlare inizia tu a pensare cosa scrivi.

Le nostre prospettive saranno anche poche,ma le loro sono di meno.
Cosa credi?che nel resto d'Italia le cose vadano tanto meglio?
Se tutti ragionassero come te nessuno li ospiterebbe.

smara
19-05-2011, 11:20 AM
Scusa Bosk, ma quello che dici tu, sul fatto che vengono dati oltre al vitto e alloggio anche 40 euro al giorno, non l'ho trovato da nessuna parte. Si è sempre parlato di 40 euro in termini di costo giornaliero e non di paga. Mi dici qual'è la fonte?

Armin Calligaro
19-05-2011, 11:24 AM
Scusa Bosk, ma quello che dici tu, sul fatto che vengono dati oltre al vitto e alloggio anche 40 euro al giorno, non l'ho trovato da nessuna parte. Si è sempre parlato di 40 euro in termini di costo giornaliero e non di paga. Mi dici qual'è la fonte?

Voci da bar....Mhà.

Armin Calligaro
19-05-2011, 01:22 PM
Certo Armin, da bar, da supermercato, da piazza ecc.... di solito le notizie le apprendi in giro o sui giornali, non avendo avuto modo per giorni di leggere i giornali e avendole sentite in giro ho chiesto conferma in questo forum, facendo una domanda semplice alla quale sono stato accusato di razzismo, egoismo, e quant'altro ma senza, e ripeto SENZA avere ricevuto nessuna risposta alla mia domanda, ma semplicemente un'espluà ( se si scrive cosi) di solidarietà quando non centra nulla con la mia domanda.

Mi dispiace che tu non abbia ricevuto risposta,quando si parlerà di cose vere sono sicuro che le risposte le avrai;

Comunqe,in questi giorni ho sentito al bar che i profughi sono arrivati in Cadore con delle navicelle spaziali..cose da matti.


COmunqe è meglio mandarli via,c'è il rischio che,tenendoli un pò di tempo in Cadore,ci venga tolto il pane dalla bocca....

smara
19-05-2011, 01:22 PM
Caro Bosk, se vuoi una risposta te la posso dare io, in base alle cose che ho letto. Ed è quello che ti dicevo prima, ovvero che non esiste nessuno stipendio per i profughi. Ciò che gli stiamo offrendo è un tetto e un pasto caldo per un totale di 40 euro al giorno (come costi). Poi, se ci tieni a fare una considerazione - per me un po' cinica - rispetto alle condizioni lavorative di noi italiani, allora puoi provare a vederla anche così: questi profughi portano lavoro a chi si offre di accoglierli... che te ne pare? Ti fa sentire più tranquillo questa considerazione?

Armin Calligaro
19-05-2011, 01:38 PM
Per quanto mi riguarda non è una ragione politica o sociale la mia.......è solo prendere atto ke arrivano in una zona (il Cadore) piu' povera della loro!!! Tutto qua!

Ti rendi conto di qello che dici??
Una zona più povera della loro..

bosk
26-05-2011, 05:32 PM
Provate a leggere questo articolo, l'ultimo paragrafo e ditemi cosa capite voi...

http://www.veronasera.it/News/ATTUALIT%C3%80/19-05-2011_14.24/Profughi_%C3%A8_allarme_rosso_qui_arrivano_altri_2 50_libici_07051.htm

smara
27-05-2011, 08:02 AM
Credo proprio che gli abitanti di Pieve si debbano sentire onorati di avere un sindaco così:
http://carta.ilgazzettino.it/MostraStoria.php?TokenStoria=1738404&Data=20110526&CodSigla=BL
*
Un plauso al Sindaco Ciotti. Questi sono gesti che fanno bene non solo a chi ne giova direttamente, ma anche al cuore di chi*ne legge la notizia!