PDA

Visualizza Versione Completa : Tutti evasori da queste parti?



egon
06-01-2012, 12:52 AM
Fortunatamente la vigilia dell'ultimo dell'anno ero a Milano per lavoro e quindi sono sfuggito ai controlli di Cortina degli occhiuti ispettori dell'Agenzia delle Entrate (devo quindi accontentarmi delle cartelle pazze - talvolta per importi spropositati - che ricevo puntualmente ogni anno, con un contenzioso infinito). Però la settimana di Natale ero da queste parti ed ho avuto l'impressione di un ambiente depresso: poca gente in giro, nei negozi e sulle piste da sci; anche a Cortina, per la prima volta degli ultimi anni, in questo periodo, si riusciva a parcheggiare dove si voleva. Non vi dico che tristezza faceva San Vito. Invece sembra che il 30/12 tutti i VIP (o forse i NIP) si siano ritrovati a Cortina con grande soddisfazione dell'Agenzia delle Entrate e del suo direttore che oggi ha rilasciato dichiarazioni sarcastiche se non provocatorie, congratulandosi con sè stesso perchè le visite dei suoi ispettori hanno fatto aumentare gli incassi dei negozi e quindi favorito il turismo. Befera ha anche detto che non viviamo in un paese civile perchè qualcuno ha giustificato l'evasione fiscale quando lo Stato ti chiede la metà dei tuoi guadagni. Sono d'accordo con Befera che non siamo un paese civile, anche perchè ormai la pressione fiscale ha largamente superato il 50%. Nella sua Storia d'Italia, Montanelli ci ha raccontato che l'Impero Romano è crollato quando i burocrati parassiti che vivevano alle spalle di chi lavorava, erano diventati più numerosi di chi lavorava e pagava le tasse. Con un'imposizione fiscale superiore al 50%, direi che anche noi siamo sulla buona strada. Certo, adesso si va alla caccia del barista che non batte lo scontrino per un caffè da 0,90 centesimi (è un evasore fiscale, al rogo!) ma non ci si chiede che fine fanno i soldi delle nostre tasse. Per fare un esempio, l'Agenzia delle Entrate ha 33.000 dipendenti con dirigenti lautamente pagati (lo stipendio di Befera si aggira sui 500.000,00 euro all'anno, pagato dai contribuenti) ma non si capisce bene che cosa produca, se non controlli formalistici che vanno a colpire chi già le tasse le paga, e il riscosso comunque non giustificherebbe il mantenimento della struttura. Per fare un altro esempio, un'inchiesta della Gabanelli ha rivelato che si sono circa 300 magistrati fuori ruolo (tra cui un ministro del Governo attuale che va in vacanza a Borca ed uno del Governo precedente che ha trovato anche il tempo di diventare nmaestro di sci) che pur svolgendo altre mansioni lautamente pagate (il primo per un'authority prendeva quasi 500.00 euro all'anno; il secondo era ministro) hanno continuato a prendere lo stipendio da magistrati (circa 220.000 euro all'anno) ed anzi hanno anche fatto carriera (ai fini dello stipendio) senza tenere un'udienza nè scrivere una sola sentenza. E allora, senza voler giustificare l'evasione, mi chiedo quanti caffè deve servire il barista senza battere lo scontrino, per pareggiare il conto con i burocrati di cui sopra; ma mi chiedo anche se corrisponde al vero il messaggio ossessivamente ripetuto dalla pubblicità dell'Agenzia delle Entrate (più tasse = più servizi) o se invece più tasse si pagano, più ingrassano i parassiti che vivono alle spalle dei contribuenti. Chi vuole trovare la risposta vada a vedere il vertiginoso aumento del debito pubblico degli ultimi anni e contestualmente della pressione fiscale, e lo confronti con i "servizi" ricevuti in cambio.

ecko
06-01-2012, 10:10 AM
Ciao Egon, sono d'accordo con te su tutto specie su questo:

la settimana di Natale ero da queste parti ed ho avuto l'impressione di un ambiente depresso
La situazione in generale sta precipitando. Ma forse, a questo punto, è un bene: porterà a dei cambiamenti, volenti o nolenti.

Cortina è solo la punta dell'iceberg... è vero che i controlli devono essere estesi ovunque e su chiunque, ma partire dai "vip" mi sembra un ottimo inizio!

bosk
06-01-2012, 10:55 AM
Ecko concordo pienamente...... poi riguardo a quello che dice egon ha perfettamente ragione, certo bisognerebbe mandare via quella gente che ruba a norma di legge ma la vedo dura mandarla via, per mandarla via forse servirebbe una rivoluzione, non so, comunque da qualche parte bisogna iniziare e spero che dopo Cortina si passi ad altre località turistiche.

sanvito25
06-01-2012, 05:55 PM
Sul blitz a Cortina, di certo si può dire che è stato dimostrativo e spettacolarizzato e proprio il 30 dicembre e proprio a Cortina .... ma dopo i risultati emersi, le lamentele del sindaco e delle associazioni di categoria sono un po' fuori luogo, anche se è pur vero che reca danno turistico.

Però poi i giornalisti scrivono senza sapere di cosa scrivono, come al solito.

Superauto intestate a persone con reddito basso?
Può voler dire molto o niente: può essere un super evasore, o invece un figlio di papà con reddito seminullo. oppure può essere qualcuno che riceve utili da società o da investimenti pagando imposte sostitutive, e dunque il reddito non va dichiarato in 730.

Superauto intestate a società in perdita o con fatturato basso?
Ma il trattamento fiscale delle autoaziendali è ormai (quasi) a prova di bomba. Che la auto costi 20.000 € o ne costi 200.000 €, la deducibilità dal reddito è sempre la stessa, c'è un limite (basso) oltre il quale la spesa è indeducibile.
Così come c'è un limite per la deducibilità delle spese per rimborsi chilometrici (mi sembra olte 17 KW a benza e 20 a gasolio).
ma di cosa stamo parlando: nessuna evasione nè elusione fiscale, nel senso in cui credono i giornalisti ed i lettori.

Che poi i dati siano anomali, per carità non ci piove, ma le informazioni vanno date bene. Che cavolo!

E' piuttosto scandaloso l'incremento del 300/400% del fatturato di quel giorno degli esercizi commerciali.
Questo sì.
ma ne abbiamo colpa anche noi (in senso lato).

Posso capire (e chi di noi non lo fa) pagare in nero l'artigiano o il parrucchiere che poi ti fa lo sconto. Non che sia giusto, ma lo capisco.

Ma farsi dare lo scontrino/ricevuta da negozianti/baristi/ristoratori, visto che a noi non ce ne viene i tasca nulla, vuol solo dire avere senso civico, o quel pizzico di rabbia giusta verso chi non paga le tasse.
E perchè non lo chediamo sempre e comunque.

Perchè gli italiani ce l'hanno con gli evasori, solo quando riguarda gli altri.

neanche quel pizzico di faccia di tolla di chiedere gli scontri ci vogliamo mettere.



La situazione in generale sta precipitando. Ma forse, a questo punto, è un bene: porterà a dei cambiamenti, volenti o nolenti.


Ottima chiosa. Lo spero davvero anch'io.
cambiamenti nel nostro mostruoso apparato statale.
cambiamenti nelle nosret cattive abitudini
cambiamenti in un ondo del lavoro ormai mummificato

ecko
07-01-2012, 03:07 PM
ipse dixit dal web, che condivido:


CORTINA (evade) D'AMPEZZO. :)


Secondo me, quando ti dicono che hai la casa sporca, fai bene a pulirla invece che replicare che anche le altre sono sporche.


Ma secondo voi in che stagione dovrebbero controllare Cortina? in marzo quando non c'e' nessuno?!

Nel frattempo ci sono nuovi blitz in corso a Portofino, Chiavari, Santa Margherita e Curmayeur... pare senza alcun problema particolare né grandi scandali.

ecko
07-01-2012, 03:21 PM
...detto questo, i veri PARASSITI dell'Italia (prima ancora degli evasori fiscali), sono altri:

Eg7DzD_l0Aw

:e025:

sanvito25
07-01-2012, 03:23 PM
Nel frattempo ci sono nuovi blitz in corso a Portofino, Chiavari, Santa Margherita e Curmayeur... pare senza alcun problema particolare né grandi scandali.

beh, ma adesso l'effetto spettacolare/sorpresa è svanito e saranno tutti in stato di massima all'erta.
ecco, sarebbe bello vedere anche qui il confronto di fatture emesse tra quest'anno e lo scorso anno.

ecko
07-01-2012, 03:30 PM
Questi controlli non fanno forza sull'effetto sorpresa, ma appunto sul confronto tra un anno e l'altro. Anche nelle altre località possono fare ben poco nel senso che devono battere tutto, a differenza di altri giorni. Stiamo a vedere che succede...

bosk
07-01-2012, 07:45 PM
Veramente non capisco, sto guardando il tg e intervistano la gente dei luoghi dove la Guardia di Finanza sta facendo controlli a tappeto, e dicono che queste azioni non devono essere pubblicizzate, secondoo me è giusto che la gente sappia che finalmente i controlli esistono, oppure dicono spaventano i turisti???? io se sono in ferie e la Finanza mi controlla non mi cambia nulla, se qualcuno si spaventa vorrà dire che ha la coda di paglia.....spero veramente che i controlli proseguano per i prossimi 20 anni in tutta Italia, chissà che non si risolva qualcosa.

blacksheep
11-01-2012, 12:23 PM
Sono daccordo con tutti voi! E cmq il sindaco di Cortina ha fatto una gran figuraccia!!
Questo degrado rattrista ma concordo con Ecko: questa è una fase che dobbiamo passare per una futura ricrescita del paese. Più casini succedono meglio è. Altrimenti verrebbe solo rallentato ulteriormente questo periodo di crisi e regressione...

bosk
11-01-2012, 12:57 PM
A Cortina dicono che hanno ricevuto tantissime disdette, bene, se fossi nella finanza andrei negli alberghi a farmi dare i nomi di chi ha disdetto poi li andrei a suonare al campanello di casa e a verificare il perchè hanno disdetto.... se non ho nulla da nascondere non disdico una vacanza solo perchè può essere che mi ferma la finanza...

sappada
12-01-2012, 09:24 PM
A Cortina dicono che hanno ricevuto tantissime disdette, bene, se fossi nella finanza andrei negli alberghi a farmi dare i nomi di chi ha disdetto poi li andrei a suonare al campanello di casa e a verificare il perchè hanno disdetto.... se non ho nulla da nascondere non disdico una vacanza solo perchè può essere che mi ferma la finanza...

Ah,bellissimo un paese che,giri per strada e ti ferma la finanza per chiederti il 730.A me pare sempre più regime di polizia.

bosk
12-01-2012, 11:23 PM
Ah,bellissimo un paese che,giri per strada e ti ferma la finanza per chiederti il 730.A me pare sempre più regime di polizia.

Questione di punti di vista, se a te va bene che ci sia gente, non che giri in porche o ferrari, ma che dichiara meno di un operaio per non pagare le tasse sul suo reale reddito, poi non lamentatevi che ci aumentano le tasse.

blacksheep
12-01-2012, 11:56 PM
IO SONO X LE VIE DI MEZZO! :hippy:

bosk
13-01-2012, 12:12 AM
IO SONO X LE VIE DI MEZZO! :hippy:

E cioè????

sappada
13-01-2012, 10:34 AM
Questione di punti di vista, se a te va bene che ci sia gente, non che giri in porche o ferrari, ma che dichiara meno di un operaio per non pagare le tasse sul suo reale reddito, poi non lamentatevi che ci aumentano le tasse.

sì,ma c'è bisogno di metodi del genere,nel 2012,per controllare i movimenti e i beni di una persona?
Io,sinceramente,non ho mai sentito che sia successa una cosa del genere,in un paese democratico.
Ma poi,le tasse aumentano,soprattutto perchè sono più i pensionati,i dipendenti statali,i falsi invalidi ecc,come ha scritto nella sua disamina Egon,che condivido in pieno.
Poi,ci sono tanti altri fattori che incidono sulla spesa pubblica,ma,se posso portare ad esempio la mia esperienza lavorativa di commerciante,quando stavo in Italia,gestivo un locale pubblico(ristorante),dal 1984 al 2001 e posso garantire che,anno dopo anno,le entrate diminuivano e le spese fisse aumentavano,costringendomi a fare del nero!Ricordo anche che,in tanti casi,un artigiano,un commerciante ecc. trascorre tantissime ore nell'attività,che considerando i guadagni,sono sottopagate.
Allora negli anni '70,che non esistevano registratori di cassa e,liberi professionisti,industriali ecc. dichiaravano guadagni di lire 6.000.000 anno,come mai i conti dello stato non erano così disastrati?Eppure tutti evadevano a tutto spiano....

bosk
13-01-2012, 11:09 AM
sì,ma c'è bisogno di metodi del genere,nel 2012,per controllare i movimenti e i beni di una persona?
Io,sinceramente,non ho mai sentito che sia successa una cosa del genere,in un paese democratico.
Ma poi,le tasse aumentano,soprattutto perchè sono più i pensionati,i dipendenti statali,i falsi invalidi ecc,come ha scritto nella sua disamina Egon,che condivido in pieno.
Poi,ci sono tanti altri fattori che incidono sulla spesa pubblica,ma,se posso portare ad esempio la mia esperienza lavorativa di commerciante,quando stavo in Italia,gestivo un locale pubblico(ristorante),dal 1984 al 2001 e posso garantire che,anno dopo anno,le entrate diminuivano e le spese fisse aumentavano,costringendomi a fare del nero!Ricordo anche che,in tanti casi,un artigiano,un commerciante ecc. trascorre tantissime ore nell'attività,che considerando i guadagni,sono sottopagate.
Allora negli anni '70,che non esistevano registratori di cassa e,liberi professionisti,industriali ecc. dichiaravano guadagni di lire 6.000.000 anno,come mai i conti dello stato non erano così disastrati?Eppure tutti evadevano a tutto spiano....

Certo, non ti do torto, ma non siamo più negli anni ottanta, e se vuoi possiamo stare qua a discutere su tutti i soldi che i politici rubano, il punto è che i soldi sono finiti, probabilmente non servirà a risollevare l'italia, ma se uno non ha nulla da nascondere non si deve preoccupare se lo ferma la finanza e ribadisco che lo trovo giusto che controllino come fa a permettersi 150000 euro di macchina, perchè se uno evade per sopravvivere è un discorso, ma se evade e sottopaga i suoi dipendenti è un'altro, possiamo stare qua a discutere anche sul fatto che i politici continueranno a rubarsi i soldi, cosa che ritengo molto probabile, e qual'è la soluzione??? secondo me una rivoluzione altrimenti non cambierà mai nulla.

sappada
13-01-2012, 12:17 PM
Certo, non ti do torto, ma non siamo più negli anni ottanta, e se vuoi possiamo stare qua a discutere su tutti i soldi che i politici rubano, il punto è che i soldi sono finiti, probabilmente non servirà a risollevare l'italia, ma se uno non ha nulla da nascondere non si deve preoccupare se lo ferma la finanza e ribadisco che lo trovo giusto che controllino come fa a permettersi 150000 euro di macchina, perchè se uno evade per sopravvivere è un discorso, ma se evade e sottopaga i suoi dipendenti è un'altro, possiamo stare qua a discutere anche sul fatto che i politici continueranno a rubarsi i soldi, cosa che ritengo molto probabile, e qual'è la soluzione??? secondo me una rivoluzione altrimenti non cambierà mai nulla.

ecco,secondo me sarà inevitabile.

bosk
13-01-2012, 12:31 PM
ecco,secondo me sarà inevitabile.

Il vero problema è quando, prima di essere andati in "default" (per non usare un'altra parola) o dopo essere andati in "default"????

blacksheep
14-01-2012, 07:49 PM
E cioè????

Le tasse ci stanno ormai soffocando..lavoriamo gratis x 6 mesi all'anno ed è una follia inaccettabile! Non trovo giusto evadere le tasse ma in un momento come questo, posso capire chi a fatica sopravvive e quindi è spinto a non far fronte ai propri doveri...certo non parlo dei milionari che tanto evadono e a cui sicuramente i soldi non mancano! Chi le paga tutte sono sicuramente i lavoratori dipendenti!

bosk
14-01-2012, 08:23 PM
Le tasse ci stanno ormai soffocando..lavoriamo gratis x 6 mesi all'anno ed è una follia inaccettabile! Non trovo giusto evadere le tasse ma in un momento come questo, posso capire chi a fatica sopravvive e quindi è spinto a non far fronte ai propri doveri...certo non parlo dei milionari che tanto evadono e a cui sicuramente i soldi non mancano! Chi le paga tutte sono sicuramente i lavoratori dipendenti!

certo, ok, condivido.

Stone Nihilist
02-02-2012, 07:17 PM
Una rivoluzione al giorno d'oggi è impossibile. Finchè la gente non sarà ridotta letteralmente alla fame, avrà troppa paura di perdere quel che ha ancora (che tutto sommato non è poco, perchè per quanto ad uno vadano male le cose, non arriva a pensare "mi sa che devo andare a vivere sotto un ponte", cioè i poveri d'oggi non vivono così tanto indignitosamente).
E secondo me ogni "guerra" ha delle vittime, dei martiri, e finchè non tocca nel personale forse va anche bene, ma lo spirito di sacrificio individuale non esiste più da secoli.
Continueremo a farci del male senza vie d'uscita.

egon
30-10-2013, 03:37 PM
In anteprima ho scoperto lo stratagemma inventato da alcuni sciatori per sfuggire alle ispezioni dell'Agenzia delle Entrate e di Equitalia (collegatevi al link http://vimeo.com/77177549
Ma non è sicuro che funzioni. Sembra infatti che uno degli sciatori nudi sia stato fermato dall'Agenzia e rilasciato qualche tempo dopo con tre vistosi cerotti: uno sugli occhi, uno davanti e uno dietro. "E allora, com'è andata?" gli fu chiesto. "E' andata proprio male - rispose - mi hanno tolto la luce, il gas e l'acqua!"
P.S. Adattamento di vecchia barzelletta di qualche anno fà.