PDA

Visualizza Versione Completa : EQUITALIA: le nostre testimonianze



blacksheep
04-05-2012, 01:03 PM
Da qualche tempo abbiamo tutti notato come l'Agenzia delle Entrate presso Equitalia stia inviando a raffica, controlli e richieste di pagamenti a tutti i cittadini. Molte di queste richieste sono a dir poco ridicole. Mi hanno raccontato di bollettini postali già prestampati da 30.000euro!! Ma dai....
E anche a me che non ho mai avuto movimenti particolari da giustificare, è arrivata "la busta"!
Si tratta di un biglietto non pagato del metrò di ben 7 anni fa!
Penso quindi a tutti i cittadini che hanno tralasciato qualche bolletta oppure ai possessori di partita iva che devono giustificare ogni singola fattura!
La mia è l'ennesima conferma di quanto ste carogne stiano rovistando tra le cartacce pur di tirare su qualche penni!
Ho aperto quindi questo topic per scrivere le nostre testimonianze e di quanto tutto questo accanimento stia gravando sulle nostre vite!

sanvito25
04-05-2012, 03:54 PM
Speriamo rimanga il thread più vuoto della storia di nuovocadore :)

blacksheep
04-05-2012, 05:44 PM
Speriamo rimanga il thread più vuoto della storia di nuovocadore :)

E no! Non voglio essere l'unica del Cadore ad essere stata tampinata!! :)

blacksheep
07-05-2012, 07:46 PM
Leggete qui...
Secondo voi cadono quindi le multe oppure aumentano con gli interessi?
Certo che se non possono più pignorarti alcun bene...voi che ne pensate?

sanvito25
08-05-2012, 10:25 AM
Succede una cosa bella: ovvero che per debiti inferiori a 8.000 € non si può procedere a pignoramento dei beni.

Il che vuol dire che il credito è più difficilmente esigibile da Equitalia.

La multa non cade di certo, però ...

blacksheep
08-05-2012, 11:27 AM
Non posso comunque risquotere il denaro! Probabilmente fino ad un altro cambio di legge!

egon
09-05-2012, 05:59 PM
Non posso comunque riscuotere il denaro! Probabilmente fino ad un altro cambio di legge!
Non è proprio così. Equitalia non può iscrivere ipoteche sugli immobili (in pratica: sulla casa) se il suo credito è inferiore a 8.000,00 euro. Però può sempre metterti il "fermo" sull'auto o prenderti i soldi dal conto corrente. L'unica speranza è che la Cassazione dichiari illegittime le notifiche delle cartelle esattoriali effettuate direttamente da equitalia a mezzo posta, come è già stato deciso da qualche giudice tributario. Ma temo che in Cassazione faranno di tutto per salvare le inesistenti "notifiche" di equitalia, altrimenti tutti i crediti della Pubblica Amministrazione sarebbero cancellati (e dal punto di vista tecnico-giuridico dovrebbe essere così).