PDA

Visualizza Versione Completa : BAR BIANCO a Cimagogna



bosk
06-09-2012, 04:22 PM
..........................

ALAN
06-09-2012, 07:22 PM
Oggi pomeriggio di ritorno dalla fisioterapia per mia mamma, a mia mamma viene voglia di fermarsi al bar Bianco di Cimagogna a prendere una cioccolata calda con panna, capisco che con la temperatura esterna di oggi, 20-22 gradi non sia un prodotto che possa essere molto richiesto, ma sentirmi rispondere... NO, LE FACCIAMO SOLO IN INVERNO PERCHE' IN ESTATE FA CALDO......mi sembra al di fuori di ogni logica, l'altro giorno che faceva 11 gradi cosa avrebbero risposto che non la fanno perchè siamo ai primi di settembre???? secondo me, cosi facendo fanno solo una gran figuraccia, sopratutto con i turisti..... complimenti al BAR BIANCO.

Bè.......è un po il cercare il pelo nell'uovo!!!! Magari fossero questi i problemi ke affliggono il Cadore!!!! C'è molta piu' roba prima.........:):):)

bosk
06-09-2012, 11:17 PM
Bè.......è un po il cercare il pelo nell'uovo!!!! Magari fossero questi i problemi ke affliggono il Cadore!!!! C'è molta piu' roba prima.........:):):)

Indubbiamente, ma non mi è mai capitata una cosa simile, per quanto sia irrisoria, ripeto per mio parere, pessima figura.

Toscani Cristin
07-09-2012, 01:13 PM
Mi permetta, lavoro nella ristorazione da 35 anni , due a Domegge e trentatre a Valle. Queste cose possono accadere , noi durante le stagioni fredde spesso proponiamo dolci caldi e alla fiamma , questi alla volte ci vengono richiesti pure nel periodo agostano il che non è proprio esaudibile quindi arrivando alla conclusione posso capire come l'esercizio citato non abbia potuto soddisfare le esigenze della cliente. Forse in casa non aveva neppure la materia prima a parte il latte. Mi scusi , non avrei per questo messo la bandierina rossa ,la saluto Cristina.

bosk
07-09-2012, 01:49 PM
Mi permetta, lavoro nella ristorazione da 35 anni , due a Domegge e trentatre a Valle. Queste cose possono accadere , noi durante le stagioni fredde spesso proponiamo dolci caldi e alla fiamma , questi alla volte ci vengono richiesti pure nel periodo agostano il che non è proprio esaudibile quindi arrivando alla conclusione posso capire come l'esercizio citato non abbia potuto soddisfare le esigenze della cliente. Forse in casa non aveva neppure la materia prima a parte il latte. Mi scusi , non avrei per questo messo la bandierina rossa ,la saluto Cristina.

Capisco il suo punto di vista, non sto parlando di dolci o cose particolari, sto parlando di una cioccolata, nulla di più, e credo anche che 2 bustine di preparato non occupino tutto questo spazio da tenere, come dire, come le bustine del thè, visto che siamo in estate allora non facciamo neppure il thè???? essendo bevanda calda, oppure facciamo il cappuccino solo la mattina perchè lo si beve a colazione, il caffè è caldo, lo facciamo schekerato??? io la ritengo un'assurdità, sbaglierò forse, ma la ritengo una cosa ridicola.

Gaudete Semper
07-09-2012, 05:57 PM
Capisco il suo punto di vista, non sto parlando di dolci o cose particolari, sto parlando di una cioccolata, nulla di più, e credo anche che 2 bustine di preparato non occupino tutto questo spazio da tenere, come dire, come le bustine del thè, visto che siamo in estate allora non facciamo neppure il thè???? essendo bevanda calda, oppure facciamo il cappuccino solo la mattina perchè lo si beve a colazione, il caffè è caldo, lo facciamo schekerato??? io la ritengo un'assurdità, sbaglierò forse, ma la ritengo una cosa ridicola.

L'unica considerazione sul gravissimo,ancorchè scandaloso avvenimento,è che la cosa è veramente..."ridicola"....

Adriano
07-09-2012, 09:49 PM
Vi è mai capitato di andare a cena e alle 21.30 chiedi una seconda portata e ti rispondono che la cucina è chiusa anche questo capita in Cadore in periodo estivo o natalizio

bosk
07-09-2012, 10:54 PM
L'unica considerazione sul gravissimo,ancorchè scandaloso avvenimento,è che la cosa è veramente..."ridicola"....

Certo, guardandola in se sicuramente, ciò non toglie che è un pessimo servizio e forse ci saranno turisti che la ritengono esattamente come dici tu....ridicola.....

Toscani Cristin
08-09-2012, 07:38 AM
Scusate, ma io non trovo assolutamente nulla di ridicolo. I ristoranti hanno degli orari e i gestori cercano di farli rispettare ,in quanto al servire una cioccolata calda in agosto credo sia una richiesta alquanto anomala e se il personale ha risposto con gentilezza penso che la cosa avesse dovuto finire li. Saluti Cristina

bosk
08-09-2012, 09:57 AM
Scusate, ma io non trovo assolutamente nulla di ridicolo. I ristoranti hanno degli orari e i gestori cercano di farli rispettare ,in quanto al servire una cioccolata calda in agosto credo sia una richiesta alquanto anomala e se il personale ha risposto con gentilezza penso che la cosa avesse dovuto finire li. Saluti Cristina

Questione di punti di vista.......

bosk
08-09-2012, 10:00 AM
,in quanto al servire una cioccolata calda in agosto credo sia una richiesta alquanto anomala

Perchè???? è come dire che un ristorante non faccia i tortellini in brodo, siamo in estate.....

heimat
10-09-2012, 09:42 AM
Bosk: sai che fai? La prossima volta porta la mamma in sud tirol, vedrai se non ti fanno la cioccolata in pieno agosto!!

Non sono d'accordo con chi liquida la questione facendo quasi dell'ironia: tutti noi siamo credo sufficientemente adulti da capire che il problema ancora una volta non è "la cioccolata calda in agosto" ma l'approccio che una regione a vocazione turistica ha e/o dovrebbe avere con l'utenza! In se l'episodio è chiaramente banale, ma sia la risposta data, sia il fatto in se di essere sprovvisti di una insulsa bustina di c...meociobar è sintomatico di un approccio completamente avulso dalla realtà di "fare turismo".
Chi dice che i problemi sono altri rispondo come si fa ai bambini: intanto partiamo dai risolvibili che per i grossi problemi il mondo (cadore compreso), è poieno di scienziati capacissimi di rispolverli (e si vede)!

bosk
10-09-2012, 10:24 AM
Bosk: sai che fai? La prossima volta porta la mamma in sud tirol, vedrai se non ti fanno la cioccolata in pieno agosto!!

Non sono d'accordo con chi liquida la questione facendo quasi dell'ironia: tutti noi siamo credo sufficientemente adulti da capire che il problema ancora una volta non è "la cioccolata calda in agosto" ma l'approccio che una regione a vocazione turistica ha e/o dovrebbe avere con l'utenza! In se l'episodio è chiaramente banale, ma sia la risposta data, sia il fatto in se di essere sprovvisti di una insulsa bustina di c...meociobar è sintomatico di un approccio completamente avulso dalla realtà di "fare turismo".
Chi dice che i problemi sono altri rispondo come si fa ai bambini: intanto partiamo dai risolvibili che per i grossi problemi il mondo (cadore compreso), è poieno di scienziati capacissimi di rispolverli (e si vede)!


Esatto.... questo è il punto....