PDA

Visualizza Versione Completa : Indipendenza Veneta



dino
21-10-2012, 05:01 PM
Salve,
non mi sembra che l''argomento sia stato trattato nel forum, e sinceramente mi sembra che anche i media italiani, locali e nazionali, non ne parlino mai, a differenza di quelli esteri che spesso pubblicano articoli sulla strada intrapresa da alcuni Veneti per indire un referendum per iniziare il processo di indipendenza del Veneto dall'Italia, che ne pensate?
Segnalo un articolo riguardante un incontro tra i promotori dell'iniziativa e la popolazione svoltosi a Castelfranco, qualcuno era presente? http://www.venetostato.com/2012/10/indipendenza-veneta-e-un-fiume-in-piena-che-alimenta-il-nuovo-rinascimento-veneto/

Dino

bosk
21-10-2012, 06:16 PM
....non succederà mai......

dino
22-10-2012, 12:26 AM
No al contrario sta già succedendo e non lo si sa!...
http://indipendenzaveneta.net/libero-i-consiglieri-veneti-votano-laddio-allitalia-referendum-per-lindipendenza-veneta-nella-primavera-2013/

Gaudete Semper
22-10-2012, 08:02 AM
Propendo per la valorizzazione delle diversità culturali,una razionale ed attenta localizzazione per un migliore funzionamento della macchina statale,ma il tutto nel rispetto dell'unità di una nazione che,pur con tutti i difetti,è la mia. Io sono e rimarrò italiano . Non so in base a quali dati,alcune "frange" della politica italiana,vorrebbero tutto il nord,pronto con le armi o,....comunque,preparato ad una secessione dal resto d'Italia.

bosk
22-10-2012, 11:55 AM
No al contrario sta già succedendo e non lo si sa!...
http://indipendenzaveneta.net/libero-i-consiglieri-veneti-votano-laddio-allitalia-referendum-per-lindipendenza-veneta-nella-primavera-2013/


é quello che dicono..... spero, ma come ho detto, credo non succederà mai...

bosk
22-10-2012, 11:59 AM
Propendo per la valorizzazione delle diversità culturali,una razionale ed attenta localizzazione per un migliore funzionamento della macchina statale,ma il tutto nel rispetto dell'unità di una nazione che,pur con tutti i difetti,è la mia. Io sono e rimarrò italiano . Non so in base a quali dati,alcune "frange" della politica italiana,vorrebbero tutto il nord,pronto con le armi o,....comunque,preparato ad una secessione dal resto d'Italia.


Purtroppo anche io sono e resterò italiano e sinceramente NON ne vado fiero, perchè per quanto l'italia in diversi ambiti non ha nulla da invidiare a nessun paese, a causa di mafia, politi corrotti ecc..ecc... siamo gli zimbelli d' europa, per non parlare quando si va all'estero dove sui monumenti trovi la traduzione in 5-6 lingue e in italiano l'unica cosa che c'è scritto è NON TOCCARE e questo la dice lunga di come siamo considerati.....

Toscani Cristin
22-10-2012, 01:22 PM
Cerchiamo prima di salvare la provincia ,facciamoci sentire!

dino
22-10-2012, 07:50 PM
Io mi sento italiano, ma quest'Italia non mi piace!
Viste anche le strade intraprese dai partiti politici che per anni ci hanno promesso il federalismo, meno burocrazia, più attenzione al territorio, meno tasse per tutti, ecc. ecc. ecc. non voglio più essere italiano e dato che sembra ci sia la possibilità di divenire Stato indipendente credo sia opportuno creare le basi per una vita migliore a noi ed ai nostri figli, il Veneto è una delle poche regioni virtuose (oneste), dove la politica funziona meglio che nella media italiana, dove la sanità eccelle e non spreca, dove gli imprenditori hanno sempre dimostrato di saper fare, dove è ancora possibile vivere ed avere un futuro, non vedo perché allora ci si debba prostrare ancora a Roma e continuare a mantenere i veri parassiti della società?

Vi riporto un articolo riguardante l'Italia in generale, dove non riconosco il Veneto, ma, è un dato di fatto, internazionalmente ci vedono così: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-10-22/corruzione-italia-come-ghana-152508.shtml voi vi riconoscete?

Vi riporto anche un articolo riguardante i trasferimenti dal Veneto allo Stato e viceversa, http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/politica/2012/21-luglio-2012/fisco-regaliamo-21-miliardi-2011112214390.shtml, ognuno di noi paga (in tasse) 3.820 euro per servizi che non riceverà mai, questi dati sono riferiti agli anni 2008-2010 e sappiamo bene tutti che negli anni successivi la pressione fiscale è aumentata ed i servizi diminuiti, «un drenaggio che si traduce in una mancata opportunità di investire in Veneto le imposte versate dai contribuenti locali» scrive in una nota il segretario generale di Unioncamere Gian Angelo Bellati, pensate che sia ancora opportuno restare in Italia?

bosk
22-10-2012, 10:32 PM
Daccordissimo dino, spero e lo dico veramente di diventare una sorta di S.Marino o Vaticano, ma non ci credo che avverrà.....

bosk
24-10-2012, 11:12 AM
Sembra fatto apposta..... ora siamo derisi da tutto il mondo della scienza sismologa grazie ad un giudice geniale....... solo in italia accadono sentenze simili. Mi dispiace per i parenti delle vittime che hanno festeggiato la sentenza ma non riesco a capire come possano sentirsi contenti di aver ottenuto giustizia, se tale si può definire, attraverso una sentenza ridicola e bizzarra.

dino
24-10-2012, 12:45 PM
Sempre meno fiducia nei politici italiani... riporto ciò che mi è appena arrivato:
"La scelta della data del 13 aprile, per il voto in alternativa a quella del 6 aprile può apparire casuale ma non lo è affatto: votando il 6 di aprile, infatti, i parlamentari alla prima legislatura non rieletti non avrebbero maturato la pensione.
Votando invece come stabilito dal Consiglio dei ministri il 13 aprile, ovvero una settimana dopo, acquisiranno la pensione.
E poi parlano di voler fare l'election day per ridurre i costi della politica!
Ben altri saranno i costi di queste pensioni, non solo in termini quantitativi, ma anche per il messaggio dato al paese, perchè questo è il tipico esempio di come fatta la legge viene subito trovato l'inganno".
MORALE DELLA FAVOLA 300.000.000 (si avete letto bene: TRECENTOMILIONI,
chiaramente di Euro) DI COSTI PER QUESTA MERDACCIA CHE DOPO POCHISSIMI
MESI SENZA FAR NULLA HANNO GIA' LA PENSIONE CHE E' DI PLATINO (ALLA FACCIA
DEI PENSIONATI CHE DOPO UNA VITA DI LAVORO PER MANGIARE RACCATTA LA
VERDURA RIMASTA A TERRA NEI MERCATI).
I TELEGIORNALI CORROTTI E PREZZOLATI NON LO DICONO, I GIORNALI NEMMENO, SOLO INTERNET PERMETTE DI CONOSCERE QUESTA SCHIFEZZA
FATE GIRARE QUESTE INFORMAZIONI, TUTTI DEVONO SAPERE !!!"

bosk
24-10-2012, 02:38 PM
La deontoligia professionale IMPONE di rifiutare un incarico se il committente richiede una prestazione impossibile, non mi sembra che quei super-tecnici si siano comportati professionalmente rassicurando gli aquilani, salvo poi giustificarsi dicendo che è impossibile prevedere un terremoto.... Prima di commentare sarebbe prudente aspettare il deposito della sentenza.


Ho semplicemente espresso un parere, se quello che hai scritto è ciò che pensi, dovresti informarti meglio sul loro operato e su ciò che riguarda lo studio sismico e non è una giustificazione che non si possono prevedere ne quando, ne dove ne con quale intensità, MA è LA REALTA'. Visto che come dici tu non si sono comportati professionalmente, per affermare questo deduco che, a meno che non sia un tuo parere, anche tu sia un tecnico sismologo, allora vorrei che mi dicessi cosa avrebbero dovuto fare per essere professionali nel dare il loro parere, evaquare tutta l'Aquila per 1 mese in attesa che cessino le scosse di assestamento????

Visto che si tratta di studi scientifici, visto che la deontologia IMPONE DI RIFIUTARE UN INCARICO SE IL COMMITTENTE RICHIEDE UNA PRESTAZIONE IMPOSSIBILE, mi chiedo il perchè allora esista una commissione di protezione civile in tutto il mondo che studi e cerchi di evitare catastrofi, ma sopratutto mi chiedo il perchè dal momento che è impossibile prevedere tutti si appoggino a loro???:mccsad5ow5fbgv7:

bosk
24-10-2012, 02:44 PM
Sempre meno fiducia nei politici italiani... riporto ciò che mi è appena arrivato:
"La scelta della data del 13 aprile, per il voto in alternativa a quella del 6 aprile può apparire casuale ma non lo è affatto: votando il 6 di aprile, infatti, i parlamentari alla prima legislatura non rieletti non avrebbero maturato la pensione.
Votando invece come stabilito dal Consiglio dei ministri il 13 aprile, ovvero una settimana dopo, acquisiranno la pensione.
E poi parlano di voler fare l'election day per ridurre i costi della politica!
Ben altri saranno i costi di queste pensioni, non solo in termini quantitativi, ma anche per il messaggio dato al paese, perchè questo è il tipico esempio di come fatta la legge viene subito trovato l'inganno".
MORALE DELLA FAVOLA 300.000.000 (si avete letto bene: TRECENTOMILIONI,
chiaramente di Euro) DI COSTI PER QUESTA MERDACCIA CHE DOPO POCHISSIMI
MESI SENZA FAR NULLA HANNO GIA' LA PENSIONE CHE E' DI PLATINO (ALLA FACCIA
DEI PENSIONATI CHE DOPO UNA VITA DI LAVORO PER MANGIARE RACCATTA LA
VERDURA RIMASTA A TERRA NEI MERCATI).
I TELEGIORNALI CORROTTI E PREZZOLATI NON LO DICONO, I GIORNALI NEMMENO, SOLO INTERNET PERMETTE DI CONOSCERE QUESTA SCHIFEZZA
FATE GIRARE QUESTE INFORMAZIONI, TUTTI DEVONO SAPERE !!!"


e come volevasi dimostrare continuano a prenderci per il c@@@

heimat
24-10-2012, 02:46 PM
ma è una mia impressione o siete andati un pò OT? Non si parlava dell'indipendenza Veneta? Va ben che partecipate solo Voi al dibattito ma chi legge proprio non riesce a seguirVi.
Grazie

bosk
24-10-2012, 04:01 PM
ma è una mia impressione o siete andati un pò OT? Non si parlava dell'indipendenza Veneta? Va ben che partecipate solo Voi al dibattito ma chi legge proprio non riesce a seguirVi.
Grazie

non hai tutti i torti ma era una discussione nella discussione....

dino
06-01-2013, 03:38 PM
Vedo che molti si lamentano del fatto che la politica veneta è incapace di farsi sentire a Roma, ma poi quando c'è la possibilità di fare qualcosa di concreto per migliorare (e di molto!) le condizioni di vita pochi hanno gli attributi per portare avanti ciò che a mio avviso è doveroso.
http://indipendenzaveneta.net/trova-le-differenze/

dino
31-01-2013, 12:21 AM
http://indipendenzaveneta.net/il-567-dei-veneti-vuole-lindipendenza-veneta/
Il 56.7% dei veneti vuole l'indipendenza del Veneto dallo stato italiano, il 64,4% dei bellunesi si è espresso a favore dell'indipendenza, sarei curioso di sapere quanti frequentatori del forum sono favorevoli e quanti contrari, per questo ho creato un sondaggio, VOTATE :-)
http://www.nuovocadore.it/forum/showthread.php?t=1383

dino
11-02-2013, 12:43 AM
Credo che sia buona cosa informarsi, tra 8 mesi potremmo essere una nuova Repubblica!
http://indipendenzaveneta.net/iv-presenta-il-progetto-di-legge-che-indice-il-referendum-per-lindipendenza-del-veneto-per-il-6-ottobre-2013/